Feste in leggerezza

A Pasqua ci attendono squisite tentazioni: il brunch di Pasqua, l’agnello a pranzo, il liquore all’uovo per dessert e cioccolato a tutte le ore! Ecco alcuni suggerimenti per trascorrere feste leggere (ma soddisfacenti).

Un sano brunch di Pasqua

Il brunch di Pasqua è amatissimo, ma sempre ricco di tante squisite tentazioni che aumentano il rischio di mangiare in continuazione, e quindi troppo.

Un consiglio: anche durante il brunch mangia lentamente, mastica bene e non permettere che il fatto di essere in compagnia non ti faccia badare al senso di sazietà. Mangia in modo consapevole, scegliendo anche frutta e pane integrale.

Anche l’agnello di Pasqua è ricco di sapore, ma contiene molte calorie. Però non per questo devi rinunciarci.

Un consiglio: prendine una porzione piccola accompagnandola con molta verdura e pochi carboidrati, meglio se integrali.

Cioccolato, liquore all’uovo & co.

Il cioccolato, nelle sue varie forme, ci attrae già alcune settimane prima di Pasqua. Ma che abbia la forma di un coniglietto o di un uovo non fa differenza: contiene comunque molte calorie.

Un consiglio: per i dolci aspetta fino a Pasqua, poi mangiali con intelligenza. Per esempio, prendi un piccolo pezzo di cioccolato fondente invece di un intero coniglio! Gusta il cioccolato con calma.

A Pasqua si beve anche molto liquore all’uovo.

Un consiglio: la cosa migliore sarebbe berne pochissimo oppure non berne affatto. Infatti oltre all’elevato apporto calorico, l’alcol contenuto impedisce la combustione dei grassi.

Inoltre, non può mancare un pezzo di tortina di Pasqua, se ti piace. In fondo per molti non sarebbe veramente Pasqua dovendone fare a meno.

Un consiglio: invece di divorarne una intera è preferibile mangiarne solo un piccolo pezzo. Rinunciarci del tutto, invece, potrebbe portarti a mangiarne ancora di più in un secondo momento.

Passeggiata di Pasqua

E se hai commesso qualche peccato di gola? Non fa niente! Muoviti un po’ di più.

Un consiglio: dopo la caccia alle uova con i più piccoli o il ricco brunch di Pasqua, una passeggiata digestiva è la scelta migliore. Invita anche le persone care ad accompagnarti: insieme sarà più divertente. Tra l’altro, la passeggiata domenicale potrebbe diventare un’abitudine da mantenere tutto l’anno, per continuare a muoversi all’aria aperta.

di Pia Martin

Continua a leggere


Potrebbe interessarti anche: