Attenersi agli orari?

A volte la saggezza popolare ha ragione, a volte no. Soprattutto in tema di alimentazione, alcune credenze sono dure a morire. La sezione «Vero o falso?» ci aiuta a fare chiarezza. Oggi: attenersi agli orari?

Serve a qualcosa mangiare carboidrati, proteine e grassi solo a determinati orari? I carboidrati al mattino, le proteine alla sera, i grassi solo di tanto in tanto, ad esempio nella pizza per pranzo.

Almeno in parte, questa visione alimentare è giustificata. I carboidrati ci danno la carica. Ne abbiamo bisogno come carburante per il cervello e soprattutto per il buon funzionamento dei muscoli. Le cellule cerebrali e quelle muscolari sono sollecitate soprattutto di giorno. Un birchermüesli con frutta fresca di stagione permette d’iniziare la giornata al meglio. I carboidrati hanno senso anche a pranzo. Anche i grassi sono importanti per la sazietà e forniscono vitamine e acidi grassi preziosi. La sera e di notte abbiamo bisogno di meno carboidrati. Rinunciando a pane, pasta e affini per cena, teniamo basso il livello d’insulina nel sangue. In questo modo, durante la notte, il corpo ha la possibilità di utilizzare le riserve e questo impedisce di ingrassare. Le proteine influenzano meno la produzione d’insulina. Non si dovrebbero separare in modo così netto carboidrati, proteine e grassi. Altrimenti l’alimentazione rischia di diventare una dieta vera e propria. E le diete non sono sane e non riescono a mantenere i risultati nel tempo.

di Susanna Heim


Potrebbe interessarti anche: