Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Pesca: il perfetto snack estivo

L'estate è alle porte e la pesca è lo snack perfetto per la calda stagione: aromatica, dolce, rinfrescante e ricca di preziose sostanze nutritive.

La pesca vanta una carriera di oltre 4000 anni: era infatti conosciuta già nel 2000 a.C. nel suo paese d'origine, la Cina, dove era ritenuta un simbolo di immortalità.

Dal punto di vista botanico, la pesca appartiene alla famiglia delle rosacee. Questo frutto con il nocciolo (o drupacea) raggiunge la sua piena maturazione in estate, nel periodo centrale che va da luglio ad agosto. Le pesche sono estremamente sensibili al gelo e hanno bisogno di un clima caldo; i principali Paesi in cui vengono coltivate sono la Spagna, l'Italia, la Francia e la Grecia.

Le varietà di pesca più diffuse

Esistono oltre 3000 varietà diverse di pesca, che vengono distinte in base al colore della polpa (bianca, rossa o gialla). A seconda della varietà, il nocciolo si stacca più o meno facilmente dalla polpa. Le nettarine rappresentano una varietà di pesche dalla buccia liscia. (Continua a leggere qui di seguito...)

Vier Teller- oder Plattpfirsiche auf einem Teller
Vier Teller- oder Plattpfirsiche auf einem Teller

Pesca tabacchiera (piatta)

Questo tipo di pesca (detta anche saturnina) visivamente ricorda il profilo di un ufo. Le buone forchette apprezzano particolarmente il suo aroma intenso. La pesca a polpa bianca è più succosa rispetto alla varietà gialla. Il modo migliore per gustarla è da sola oppure in una macedonia.

Weisse Pfirsiche, ganz und aufgeschnitten, in einer Schale
Weisse Pfirsiche, ganz und aufgeschnitten, in einer Schale

Pesca bianca

La pesca bianca ha una polpa soda, dolce e aromatica. Contiene pochi acidi della frutta e per questo motivo ha un sapore più delicato. Questa varietà è ottima in abbinamento con cioccolato, mandorle, vino bianco e gamberi.

Zwei ganze gelbe Pfirsiche und ein halber aufgeschnittener auf einem schwarzen Teller
Zwei ganze gelbe Pfirsiche und ein halber aufgeschnittener auf einem schwarzen Teller

Pesca gialla

La pesca a polpa gialla con striature rosse è sicuramente la varietà più conosciuta. La sua fama è dovuta in particolare alla sua preparazione come dessert Pêche Melba. La polpa ha un gusto agrodolce ed è molto succosa. È deliziosa avvolta nella pancetta e cotta al forno.

Altri temi fruttati

Ricche di vitamine e sali minerali

Sperienza di gusto

La pesca ha un gusto fruttato che combina diversi aromi tropicali fino a una lieve nota di lampone. Grazie al suo sapore intenso, la pesca si sposa molto bene con una grande varietà di cibi.

  • Noce di cocco
  • Mandorle
  • Panna montata
  • Fragole
  • More
  • Mirtilli
  • Formaggio erborinato
  • Prosciutto
  • Vaniglia

Le pesche contengono betacarotene, che viene trasformato dal nostro corpo in vitamina A e al quale vengono attribuite proprietà antiossidanti e la capacità di contrastare i radicali liberi. Inoltre questi frutti dal sapore dolce sono ricchi di potassio, magnesio, vitamina C e alcune vitamine del gruppo B.

Gusto speciale, sia dolce sia salato

I frutti maturi hanno un colore che va dal giallo scuro al rosso e una consistenza piuttosto morbida, che risponde anche a una leggera pressione. Possono essere conservati in frigorifero per alcuni giorni, ma dovrebbero essere consumati rapidamente. I frutti acerbi e più duri non possono raggiungere la piena maturazione, quindi non andrebbero acquistati.

Le pesche sono ideali da mangiare fresche, essiccate o in conserva. Questi frutti sono ottimi in una macedonia, come decorazione di una torta o come dessert. Ma la pesca è perfetta anche in abbinamento con piatti salati, ad esempio a base di carne o nelle insalate. Se si desidera pelare una pesca, è necessario prima sbollentarla. In questo modo è possibile rimuovere la pelle in modo semplice.

di Claudia Vogt,

pubblicato il 26.07.2018

Continua a leggere


Potrebbe interessarti anche: