Astuzie per il frigo

Ogni cibo ha il suo posto in frigo. Scopri quali alimenti vanno conservati al fresco.

kuehlschrank-gemuese.jpg
kuehlschrank-gemuese.jpg
Corretta conservazione in frigorifero

Anche in frigo gli alimenti hanno il loro posto, per poter essere conservati al meglio.

Gli alimenti conservati a una temperatura inferiore ai cinque gradi celsius rimangono freschi più a lungo. La bassa temperatura impedisce la crescita di microorganismi quali batteri o muffe.

Attenzione, però: la temperatura non è uniforme all’interno del frigo, ma passa dagli otto gradi dello scomparto superiore ai due-tre di quello inferiore. Ecco perché è importante riporre i prodotti in frigo con astuzia. Nello scomparto superiore e nella porta trovano spazio marmellate, bevande, burro e vasetti aperti. Al centro vanno riposti i latticini e il latte. E sul ripiano di vetro sopra ai cassetti della frutta e della verdura gli alimenti più facilmente deperibili, come pesce, carne e insaccati. I cassetti in basso sono ovviamente destinati a insalate, ortaggi e frutta.

Per garantirne il corretto funzionamento, il frigorifero non deve essere strapieno. Vale inoltre la regola: più un frigo è asciutto, più è igienico. Per evitare la formazione di condensa, la porta deve rimanere aperta il meno possibile. I cibi ricchi d’acqua vanno ricoperti con pellicola trasparente o conservati in appositi contenitori ben richiudibili. Più l’odore di un alimento è intenso, più accuratamente dovrà essere imballato, per evitare contaminazioni di aroma.

di Marianne Botta Diener


Potrebbe interessarti anche: