Se il grasso non ingrassa

Per lungo tempo i grassi hanno avuto una cattiva reputazione. Ora invece sappiamo che in alcuni casi possono avere un effetto positivo sulla salute e sulla linea.

Il grasso ingrassa. Fino a pochi anni fa molti esperti ne erano convinti. Alcuni guru della salute fin troppo zelanti mettevano in guardia anche dal consumo dell’avocado, l’unico frutto a contenere molti grassi. Il vento ora è cambiato: oggi alcuni medici raccomandano ai loro pazienti di mangiare una manciata di noci ogni giorno. Questa tendenza è supportata anche da nuovi studi che dimostrerebbero in modo convincente il valore per la salute della cosiddetta dieta mediterranea, in cui hanno un ruolo importante non soltanto frutta e verdura, ma anche alimenti ad alto contenuto di grassi come noci, semi e olio extra vergine di oliva. Ma comunque i grassi non sono del tutto scagionati.

Vantaggi dei grassi

kaese-essen.jpg
kaese-essen.jpg
Il formaggio come fonte proteica

Il formaggio contiene molto grasso ma è anche ricco di proteine.

  • I grassi rimangono nello stomaco a lungo, contribuendo al senso di sazietà.
  • I grassi rallentano il passaggio degli zuccheri dal cibo al sangue, decelerando l'aumento dell’insulina e riducendo la propensione all’accumulo.
  • Molti prodotti ad alto contenuto di grassi come formaggio o noci sono anche ricchi di proteine. E sono proprio queste a compensare in parte le possibili caratteristiche ingrassanti dei lipidi.
  • Chi sostituisce i carboidrati con grassi sani, cioè insaturi (come l’olio di oliva), migliora i valori lipidici nel sangue.
  • Il grasso aiuta l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E, K). L’olio di oliva «migliora» le carote perché aiuta il sistema digerente ad assorbire le preziose sostanze nutritive in esse contenute.
  • Alcuni oli vegetali come l'olio di oliva contengono sostanze che saturano e influenzano positivamente il tasso glicemico. Tali oli incrementano la produzione di calore del corpo, permettendo di bruciare una parte delle calorie.

Svantaggi dei grassi

muffins-dekorieren.jpg
muffins-dekorieren.jpg
Di più, di più, di più?

I grassi hanno un gusto ottimo e spesso viene voglia di mangiarne di più.

  • I grassi meno pregiati che si trovano spesso nei prodotti trasformati, come fritti e impanati, possono danneggiare la linea e la salute.
  • Nei grassi le calorie sono molto più concentrate rispetto a proteine ​​e carboidrati.
  • Gli alimenti ricchi di grassi hanno spesso un basso contenuto di acqua. L’acqua però sazia «gratis», ovvero senza aggiunta di calorie.
  • I grassi esaltano i sapori e spesso fanno venir voglia di mangiare di più.
  • Spesso i grassi non sono visibili. Si nascondono volentieri anche in cibi insospettabili.
  • Il nostro corpo è in grado di accumulare facilmente i grassi perché la loro forma assomiglia a quella dei nostri tessuti adiposi.

I grassi dunque rendono magri e sani? La risposta è... Ni!

Pubblicato il 08.02.2017,

di Dott. med. David Fäh


Potrebbe interessarti anche: