Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Tutto quello che devi sapere sul tuo peso

Le oscillazioni sulla bilancia sono un grattacapo per te? Niente paura! Ti sveliamo a cosa sono dovute e a cosa prestare attenzione quando ci si pesa.

  1. Il nostro peso varia da un giorno all’altro e persino nell’arco di una stessa giornata. Variazioni di mezzo chilo o di un chilo intero sono assolutamente normali e non devono essere motivo di panico!
  2. Di mattina di solito si è più leggeri che alla sera. Questo perché il nostro organismo anche di notte ha bisogno di energia per funzionare. Durante il sonno perdiamo inoltre liquidi.
  3. Un maggiore peso sul display della bilancia può essere dovuto anche a ritenzione idrica, causata per esempio da un’alimentazione salata. Il sale si lega all’acqua e di conseguenza aumentano i volumi nell’intestino. Una volta disciolto, quel chilo in più scompare. Questo vale per tutti i cibi salati, quali per esempio patatine, olive, formaggi o salsicce saporiti e pizza.
  4. Anche le fibre alimentari, presenti soprattutto nei prodotti integrali e nella verdura, assorbono acqua nell’intestino. Con il risultato che sulla bilancia pesi di più, ma in realtà non sei assolutamente ingrassato.
  5. Anche la quantità di ciò che si beve può influire sul peso. Hai bevuto molto per attenuare un forte senso di sete? Aspetta un po’ prima di pesarti oppure rimanda all’indomani. È risaputo che l’acqua pesa molto e aumenta il peso sulla bilancia.
  6. È da un po’ che non vai in bagno? Anche questo può essere un motivo dell’aumentato peso sulla bilancia. Camminare, bere molta acqua e consumare prugne o semi di lino aiutano a combattere la stitichezza, per sentirsi meglio in fretta e riveder comparire sul display il giusto peso.
  7. Nelle donne anche il ciclo mestruale influenza il peso. Possono infatti verificarsi episodi di ritenzione idrica determinati da cause ormonali che si notano sulla bilancia. Alcune donne si sentono anche più gonfie. Ma non bisogna preoccuparsi, è solo uno stato passeggero!
  8. Anche il tempo atmosferico può influire sul bilancio idrico e causare per esempio ritenzione. Anche in questo caso: niente panico, il tempo cambierà di nuovo prima o poi.
  9. La bilancia continua a non mostrare il valore desiderato? Mantieni la calma, non crearti pressioni. La cosa migliore è porsi obiettivi modesti, che si raggiungono più velocemente, dandoti la motivazione necessaria per quello successivo.
  10. È utile sapere anche che assumendo meno calorie di quante se ne consumano e aumentandone il dispendio con più sport e movimento, aumenta la massa magra e diminuisce quella grassa. All’inizio questo la bilancia non lo dice, ma i cambiamenti si vedono nelle proporzioni del corpo. Improvvisamente la camicia «tira» di meno sul petto, i pantaloni non stringono più e la cintura si chiude su un buco in meno. Osservati!
  11. Non stare a chiederti a ogni boccone se la bilancia mostrerà di nuovo qualche etto in più. Per prendere un chilo di grasso corporeo si devono assumere circa 7000 kcal extra. In una settimana si potrebbe ingrassare di un chilo se si ingerissero circa 1000 kcal di troppo ogni giorno. Una pizza ha per esempio circa 1000 kcal e viene mangiata in sostituzione di un pasto. Di tanto in tanto puoi quindi concederti anche la pizza.

(Continua a leggere qui di seguito...)

Vuoi perdere peso?

Come ci si pesa correttamente?

  • Pesati una sola volta a settimana e possibilmente sempre nello stesso giorno.
  • Pesati sempre alla stessa ora.
  • Pesati appena alzato, dopo essere andato in bagno e prima di fare colazione o bere.
  • Posiziona la bilancia su un fondo duro e piano, non su di un tappeto, per avere la massima precisione.
  • Pesati svestito o indossando solo biancheria intima.
  • Non farti stressare da piccole oscillazioni. Come adesso sai anche tu, un peso maggiore sulla bilancia può avere diverse origini.

di Pia Martin,

pubblicato il 12.09.2018


Potrebbe interessarti anche: