Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Yin e yang nel piatto

Curry, coriandolo e zenzero contribuiscono alla ricchezza della cucina asiatica. E in più lo zenzero fa anche bene alla salute.

Nei piatti asiatici lo zenzero ha un ruolo da protagonista, visto che molte cucine dell’Estremo Oriente si fondano sul principio dell’armonia dei sapori. Allo zenzero viene ascritta l’energia calda dello yang, che deve bilanciarsi con l’energia fredda dello yin. Questa radice tropicale è uno dei rimedi della medicina ayurvedica, e anche da noi viene spesso utilizzato in casa, ad esempio per combattere nausea e raffreddore.

Curry, coriandolo e zenzero – abbinati a limetta, olio di sesamo o di arachidi, salsa di soia e germogli di fagioli mungo – danno vita a piatti prelibati ma al tempo stesso adatti alla cucina quotidiana. Abbiamo raccolto per te quattro ricette della cucina dell’Estremo Oriente. Che ne dici di un weekend per scoprire i sapori dell’Asia?

Zuppa di zenzero e limetta al coriandolo con filetti di merluzzo

kabeljaufilet-inger-limette-koriander.jpg

Il coriandolo non è cosa da tutti. È la genetica a decidere se saremo amanti di questa spezia oppure no. Ma anche se sei tra quelli che preferiscono girare al largo da questo sapore «di sapone», provalo comunque ancora una volta! A seconda di combinazione e dosaggio il coriandolo può dare al piatto quel tocco in più.

Ricetta

Tagliatelle asiatiche con uovo al tegamino

nudelpfanne-ei.jpg

I nostri noodle asiatici combinano moltissimi ingredienti tipici della cucina asiatica. Oltre a cipollotti, arachidi e salsa di ostriche, la ricetta prevede anche spaghettini di riso. Rispetto alla pasta di semola di grano duro contengono un po’ meno calorie, vista la minor quantità di proteine. Il contenuto di carboidrati è lo stesso.

Ricetta

Involtini di pesce allo zenzero al vapore

fischroellchen-ingwer.jpg

Soprattutto in inverno, lo zenzero è ormai imprescindibile anche per noi. Sotto forma di bevanda, assieme al limone, è considerato un rimedio contro il raffreddore. Si tratta di una proprietà ancora da dimostrare, ma il sapore di certo è buono, soprattutto aggiungendo un cucchiaino di miele. Lo zenzero ha inoltre un’azione antinfiammatoria ed è anche un valido rimedio in caso di nausea e cinetosi.

Lo zenzero può essere conservato in frigorifero (all’interno di un sacchetto richiudibile per alimenti) oppure in congelatore (con la buccia in un sacchetto da freezer oppure pelato e tagliato a tocchetti in una lattina). In ogni caso, al supermercato lo si trova fresco tutto l’anno.

Ricetta

 

Cavolfiore e patate al curry

blumenkohl-curry.jpg
blumenkohl-curry.jpg

Il curry in polvere è composto da un gran numero di ingredienti. Oltre a cumino, coriandolo, curcuma, cardamomo, fieno greco, chiodi di garofano, zafferano e peperoncino può prevedere numerose altre spezie. Compra un curry in polvere pronto al supermercato oppure realizzalo a casa in base ai tuoi gusti personali.

Ricetta

Pubblicato il 27.09.2017,

di Pia Martin


Potrebbe interessarti anche: