Riscopri le barbabietole

Le barbabietole sono un ortaggio ideale per l’inverno. Aggiungono una nota di colore, hanno poche calorie e sono ricche di vitamine e minerali. Prova le nostre gustose ricette.

Proprio come il sedano rapa, anche la barbabietola non è per tutti. Molti infatti non ne apprezzano il tipico sapore leggermente acido e terroso. Ma proprio in inverno offre molti vantaggi: è regionale, stagionale, sana e grazie alle nostre ricette anche gustosa e versatile.

La barbabietola è un ortaggio a radice presente nei supermercati per tutto l’anno. Disponibile cruda, precotta o in conserva, è relativamente ricca di carboidrati ma piuttosto povera di calorie: 100 g di barbabietole offrono infatti appena 41 kcal. I sali minerali e le vitamine che contiene – come per esempio il potassio, il magnesio, il ferro o l’acido folico – forniscono al corpo importanti sostanze nutritive.

Con il caratteristico rosso dovuto alla betanina, la barbabietola è utilizzata nell’industria alimentare anche come colorante. Non ci sono però solo barbabietole rosse, ma anche gialle, bianche o rosse con anelli bianchi.

Insalata di barbabietole con salsa al miele

randensalat-mit-honigdressing.jpg
randensalat-mit-honigdressing.jpg

Le noci e la feta aggiungono all’insalata di barbabietole una nota di Mediterraneo, avvicinandola ai piatti tipici della Grecia. Il sapore terroso e fruttato delle barbabietole, unito al gusto caratteristico delle noci e all’acidità della feta, crea un abbinamento ideale per un’insalata fresca e sostanziosa.

Vai alla ricetta

Lenticchie al succo di barbabietole con fettine di manzo

randenlinsen-mit-rindsplaetzli.jpg
randenlinsen-mit-rindsplaetzli.jpg

La combinazione di due ortaggi a radice come la barbabietola e il sedano rapa, in abbinamento alle lenticchie rosse, crea un mix terroso ma anche fruttato e acido, ricco di fibre.

Vai alla ricetta

Insalata di arance e barbabietole

randensalat-mit-orangen.jpg
randensalat-mit-orangen.jpg

Le barbabietole contengono una quantità relativamente elevata di ferro. Quando proviene da alimenti vegetali, il ferro è più difficile da assorbire per il nostro organismo rispetto a quello di origine animale. Il processo però può essere facilitato con l’aiuto della vitamina C, che in questa ricetta è fornita dalle arance.

Vai alla ricetta

di Pia Martin


Potrebbe interessarti anche: