Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Tre gelati salutari in 5 minuti

Mai sentito parlare di Nicecream? No? Allora è arrivato il momento di provare questa delizia!

Nicecream è un nome inventato che deriva dall’unione tra N(ana) e ice cream. Cosa significa? Nient’altro che «gelato alla banana».

Un gelato a base di banana ghiacciata: l’ideale per rinfrescare il palato in maniera sana e naturale nelle roventi giornate estive. Il gelato è completamente privo di zuccheri: a dolcificarlo ci pensa già l’ingrediente di base, la banana.

Nei food blog attenti alla salute, particolarmente in voga in questo periodo, il Nicecream è già diventato una vera e propria star, celebrata in tante gustose versioni. Ecco le mie tre varianti preferite.

Per ogni ricetta il procedimento è identico: per ciascuna porzione bisogna tagliare a fette una banana e avvolgere le rondelle in una pellicola che poi riposerà in congelatore per almeno due ore. Successivamente bisogna spezzettare le banane e frullarle con un mixer. Va benissimo anche il frullatore ad immersione, in questo caso però ci vogliono alcuni minuti perché le banane comincino a sciogliersi.

Nicecream alle banane e arachidi

bananen-erdnuss-nicecream.jpg
bananen-erdnuss-nicecream.jpg
Nicecream alle banane e arachidi
  • 1 banana
  • 1 cucchiaio di latte di mandorle
  • una manciata di noci di acagiù
  • 1 cucchiaino di crema di arachidi

Frullare la banana congelata, il latte di mandorle e le noci di acagiù. Aggiungere la crema di arachidi e frullare brevemente, in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati tra loro.

Nicecream al tè matcha e cocco

matcha-kokos-nicecream.jpg
matcha-kokos-nicecream.jpg
Nicecream al tè matcha e cocco
  • 1 cucchiaio di latte di cocco
  • 1 cucchiaino di succo di limetta
  • 1 cucchiaino di tè matcha in polvere
  • 1 cucchiaio di noce di cocco grattugiata
  • 1 cucchiaino di crema di cocco

Per frullare le fettine di banana congelate, aggiungere un cucchiaio di latte di cocco. Successivamente mescolare il succo di limetta con il tè matcha in polvere, quindi aggiungere noce di cocco grattugiata e crema di cocco al gelato alla banana. Frullare tutti gli ingredienti ancora per qualche istante finché il tutto sia ben amalgamato.

Nicecream al cacao e cardamomo

kakao-kardamom-nicecream2.jpg
kakao-kardamom-nicecream2.jpg
Nicecream al cacao e cardamomo
  • 1 banana
  • 1 cucchiaio di latte o latte di cocco
  • 2 cucchiaino di cacao in polvere non zuccherato
  • 1/4 cucchiaino di vaniglia macinata
  • 2 pizzico di cardamomo macinato

Frullare la banana congelata con il latte o il latte di cocco fino a ottenere una consistenza cremosa. Aggiungere il cacao in polvere, la vaniglia in polvere e il cardamomo, quindi frullare il tutto con il mixer finché il cacao risulti distribuito in maniera omogenea.

Per tutte le varianti di Nicecream vale una regola d’oro: consumarlo subito! Naturalmente si può anche congelare ma il gusto del Nicecream appena frullato è decisamente unico!

Pubblicato il 11.08.2017,

di Dominique Bachmann


Potrebbe interessarti anche: