Cancro della pelle: un test salvavita

L’autoesame è importante per riconoscere in tempo il tumore della pelle. Dura solo dieci minuti, ma può salvare la vita.

Link:

Test gratis della pelle (fino al 31 maggio)

www.myskincheck.ch

Maggiori informazioni sul tumore della pelle

www.legacancro.ch

Quanto prima un tumore della pelle viene individuato, tanto maggiori sono le probabilità di guarigione. Gli esperti raccomandano di verificare una volta al mese la presenza di eventuali nei notevoli. Quelli che restano inalterati sono innocui, se invece cambiano, crescono, risultano umidi o non guariscono è il caso di consultare un medico.

Svolgi il controllo con una sufficiente illuminazione. Se sei da solo usa uno specchietto per esaminare le parti meno visibili.

Controllo della pelle: come procedere

  1. Comincia dalla testa: viso, gola, orecchie (anche dietro), cuoio capelluto. Non dimenticare l’attaccatura dei capelli sulla fronte e sulla nuca.
  2. Poi tocca a braccia, spalle, ascelle e tronco.
  3. Per controllare glutei, regione lombare e area genitale è meglio stare accovacciati.
  4. Passa poi alle gambe, fino ai piedi. Non dimenticare di guardare fra le dita.
  5. Presta attenzione anche a eventuali macchie scure sotto alla pianta del piede o alle unghie.

Pubblicato il 02.02.2017,

di Thomas Vogel


Potrebbe interessarti anche: