Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Ecco come curare correttamente i denti

Una mela sostituisce la pulizia dei denti e la cosa migliore è spazzolare vigorosamente. Niente affatto! 10 consigli per un sorriso perfetto.

Quando si tratta di lavarsi i denti, affidarsi a conoscenze superficiali e falsità non è la strategia giusta per assicurarsi una buona pulizia. Dieci falsi miti sull’igiene orale e dieci consigli per correggerli.

maedchen-mund-spuehlen.jpg
maedchen-mund-spuehlen.jpg

Il risciacquo è importante

Risciacquare la bocca dopo essersi lavati i denti è sicuramente piacevole, ma non bisogna esagerare. Se si sciacqua troppo a lungo o con troppa acqua, si rimuovono anche tutte le sostanze protettive contenute nel dentifricio che dovrebbero agire dopo la spazzolatura.

frau-schneidet-brot.jpg
frau-schneidet-brot.jpg

Evitando lo zucchero i denti rimangono sani

Non basta rinunciare allo zucchero per evitare le carie. Gli alimenti di cui i germi possono nutrirsi sono anche altri, in particolare cibi con molti carboidrati come il pane o la pasta, che senza una corretta pulizia possono creare tanti danni quanti lo zucchero.

elektrische-zahnbuerste.jpg
elektrische-zahnbuerste.jpg

Gli spazzolini elettrici puliscono meglio

Non c’è modo di stabilire se gli spazzolini elettrici puliscono effettivamente più a fondo. Ciò che importa, invece, è utilizzare la tecnica corretta e sostituire regolarmente lo spazzolino. I dentisti raccomandano di farlo ogni tre mesi.

mann-kraeftig-zaehneputzen.jpg
mann-kraeftig-zaehneputzen.jpg

Più è vigorosa la spazzolata, più sani saranno i denti

È vero il contrario. Chi usa troppa forza danneggia i denti o le gengive e nei casi peggiori rovina lo smalto. È meglio utilizzare con delicatezza uno spazzolino morbido oppure uno elettrico che segnali quando si applica troppa pressione.

frau-mundspuehlung.jpg
frau-mundspuehlung.jpg

Il collutorio sostituisce lo spazzolino

Oltre alla pulizia dei denti con uno spazzolino, l’uso di collutori o speciali gomme da masticare è di certo raccomandabile. Ma devono essere usati tutt’al più come integrazione della regolare igiene orale: soltanto la pulizia con le setole è infatti sufficientemente accurata.

zahnpflege.jpg0
zahnpflege.jpg0

Il movimento rotatorio è la cosa migliore

La tecnica migliore per spazzolare i denti consiste nel posizionare lo spazzolino con un angolo di 45 gradi sul bordo della gengiva e compiere leggeri movimenti rotatori per raggiungere anche gli interstizi e arrivare sotto alle gengive. Ripetere questa operazione in tutta la bocca più volte per un totale di due o tre minuti.

tee-tasse-haende.jpg
tee-tasse-haende.jpg

Il tè danneggia i denti

Certamente il tè nero può macchiare i denti, ma il fluoro e i tannini in esso contenuti induriscono lo smalto e costituiscono una protezione contro la carie. Fanno bene ai denti anche il latte e i prodotti caseari come il formaggio, le cui sostanze minerali (come il calcio) proteggono dalle carie.

frau-apfelernte.jpg
frau-apfelernte.jpg

Una mela al giorno toglie il dentista di torno

Le mele fanno bene, ma non sostituiscono lo spazzolino né le regolari visite dal dentista. Il motivo? L’acidità della frutta aggredisce lo smalto, perciò dopo mangiato bisognerebbe attendere assolutamente dai 20 ai 30 minuti prima di lavare i denti, per non grattarlo via.

frau-zahnfleischprobleme.jpg
frau-zahnfleischprobleme.jpg

Se c’è sangue, bisogna smettere di spazzolare

Se le gengive sanguinano, vuol dire che è in atto un’infezione causata da batteri. Proprio per questo motivo andrebbero pulite a fondo. Se il sanguinamento non si ferma dopo alcuni giorni, sarebbe bene rivolgersi a un dentista.

familie-zaehneputzen.jpg
familie-zaehneputzen.jpg

La cura dei denti da latte non è così importante

Una scarsa pulizia dei denti da latte può avere gravi conseguenze per i bambini, anche se i denti cadono da soli. Se uno dovesse essere estratto, quelli vicini potrebbero crescere in modo sbagliato e uscire dalla fessura che ne risulterebbe. Sembra inoltre che i denti da latte trascurati aumentino il rischio di carie future.

Il risciacquo è importante

Risciacquare la bocca dopo essersi lavati i denti è sicuramente piacevole, ma non bisogna esagerare. Se si sciacqua troppo a lungo o con troppa acqua, si rimuovono anche tutte le sostanze protettive contenute nel dentifricio che dovrebbero agire dopo la spazzolatura.

di Reto Vogt


Potrebbe interessarti anche: