Come proteggere le articolazioni dei polsi

Tagliare, avvitare, scrivere, accarezzare: nella vita di tutti i giorni, le mani sono i nostri «attrezzi» principali. Per questo è importante prendersene cura.

Senza l’instancabile uso delle mani, nella nostra vita non funziona più niente, dalla colazione alle e-mail passando per le piccole riparazioni. 

È dunque importante sostenere, proteggere e curare le articolazioni dei polsi. I comportamenti corretti si acquisiscono con l’allenamento. E perché non aiutarsi utilizzando dei pratici supporti? Le articolazioni dei polsi e delle dita ti ringrazieranno.

Cinque consigli per proteggere le articolazioni

Con questi semplici suggerimenti puoi proteggere le articolazioni dei polsi nella vita di ogni giorno

1.    Gomiti ad angolo retto

Regola sempre l’altezza di lavoro in modo da svolgere qualsiasi tipo di attività, ad esempio scrivere, stirare, cucinare o fare bricolage, mantenendo il gomito ad angolo retto.

2.    Mano e avambraccio sempre allineati

Mentre lavori, cerca di non piegare il polso torcendolo lateralmente. Qualsiasi attività stia svolgendo, la mano, il polso e l’avambraccio devono sempre trovarsi su un unico asse.

3.    Distribuire la pressione

Ampliando la superficie di presa di un oggetto è possibile distribuire più uniformemente la pressione sulle articolazioni e risparmiare le forze. Per questo è utile utilizzare impugnature in gommapiuma. Utilizza utensili con superfici di presa ampie, come apribottiglie speciali.

4.    Trasportare pesi come un professionista

Porta i pesi vicino al corpo e distribuisci il peso uniformemente su due borse della spesa, oppure opta per un moderno carrello della spesa.

5.    Sfruttare l’effetto leva

Utilizzando una leva più lunga per eseguire i movimenti rotatori è possibile sfruttare l’effetto leva e ridurre il dispendio energetico.

Un bagno di lenticchie per rilassarsi

broschuere_gelenkschutz_titel.jpg
broschuere_gelenkschutz_titel.jpg
Aiuto in caso di reumatismi

I reumatismi sono la malattia più diffusa in Svizzera e colpiscono una persona su quattro. I disturbi reumatici alle mani e alle dita non sono solo estremamente dolorosi, ma limitano anche fortemente le normali azioni di tutti i giorni.

La Lega svizzera contro il reumatismo fornisce supporto e informazioni (info@rheumaliga.ch, telefono 044 487 40 00)

Puoi trovare altri consigli su come mantenere le articolazioni in salute nell’opuscolo gratuito «Protezione delle articolazioni» (tedesco).

Chi lavora intensamente ha bisogno di pause, e questo vale anche per le mani. Concedi alle tue un bagno di lenticchie! Muovere le mani in un recipiente pieno di lenticchie è un’esperienza molto gradevole. Il bagno di lenticchie stimola la pelle e riattiva la circolazione. Ecco come procedere:

  • Immergi le mani in un recipiente pieno di lenticchie crude. Scava con le mani, impasta le lenticchie e falle scorrere tra le dita.
  • Le lenticchie calde (riscaldate in forno o nel microonde) sono utili in caso di dita fredde e rigide o se intorpidite.
  • Le lenticchie fredde (tirate fuori dal frigorifero o dal freezer) alleviano i gonfiori e le infiammazioni.
  • Le lenticchie fredde (tirate fuori dal frigorifero o dal freezer) alleviano i gonfiori e le infiammazioni.

I dolori alle mani sono un segnale d’allarme

Se nel giro di due settimane i dolori alle mani non migliorano con rimedi casalinghi, è bene rivolgersi a un medico; un’adeguata terapia ostacola infatti l’insorgenza di danni permanenti.

Pubblicato il 08.05.2017,

di Monika Siber, Rheumaliga Schweiz


Potrebbe interessarti anche: