Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Lo dicono i medici: l’alcol allevia la nausea

Uno studio ha dimostrato come un tampone imbevuto di alcol sia più efficace di un farmaco tradizionale.

Semplice, veloce e priva di effetti collaterali: questa terapia contro la nausea e il vomito si è dimostrata efficace durante uno studio molto recente. Inalare una soluzione di alcool isopropilico è sufficiente ad alleviare i sintomi e la maggior parte dei pazienti sottoposti al test ha avuto un netto miglioramento in 30 minuti.

Un tampone sotto al naso

L’alcool isopropilico (o isopropanolo) è presente in numerosi tamponi per la cura della pelle o nei disinfettanti per le mani. Per curare il senso di nausea, gli studiosi hanno imbevuto un tampone con alcol e lo hanno fatto inalare ai pazienti fino alla scomparsa dei sintomi.

In media, i partecipanti allo studio soffrivano di nausea da circa 12 ore; più dell’80 percento dei pazienti ha inoltre avuto episodi di vomito. Durante il trattamento non si sono presentati effetti collaterali.

Efficace anche dopo un’operazione

Uno studio precedente aveva già evidenziato la validità di questo metodo, soprattutto nel post-trattamento di operazioni chirurgiche. Un gruppo di medici in un pronto soccorso di grandi dimensioni sta verificando l’efficacia del trattamento su adulti colpiti da nausea a seguito di virus gastrointestinali, intossicazioni alimentari, infezioni alle vie urinarie o altri agenti patogeni.

Non perderti più nulla di iMpuls: abbonati alla nostra newsletter.

Azione più rapida rispetto a un farmaco tradizionale

Il tampone imbevuto con alcol si è dimostrato più efficace e più rapido rispetto all’ondansetron. Questo trattamento va tuttavia evitato se il paziente è sottoposto a un ciclo di cure in cui è vietato assumere alcol.


Fonte: «Annals of Emergency Medicine»

di Dott. med. Martina Frei,

pubblicato il 15.06.2018


Potrebbe interessarti anche: