Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Crauti e yogurt influenzano il sistema immunitario

I batteri lattici contenuti negli alimenti fermentati producono un antibiotico naturale che, secondo i ricercatori, sarebbe in grado di alleviare le infiammazioni.

I batteri lattici contenuti in yogurt, crauti e altri alimenti fermentati hanno svariati effetti benefici sul corpo; ad esempio producono numerose sostanze efficaci contro i batteri nocivi.

Una di queste sostanze, abbreviata in D-PLA, funge da antibiotico naturale: il corpo umano assimila rapidamente il D-PLA da questi alimenti fermentati e riesce anche a percepirne la presenza, come hanno scoperto per puro caso la biochimica Claudia Stäubert e i suoi colleghi dell’Università di Lipsia.

Non perderti più nulla di iMpuls: abbonati alla nostra newsletter.

Dal consumo di frutta fresca...

A dire il vero, il gruppo di ricerca era sulle tracce di tutt’altro: nello specifico, delle caratteristiche di un determinato recettore (chiamato HCA3) presente sulla superficie delle cellule.

Questo «punto di aggancio» si trova solo sulle cellule immunitarie e adipose di uomini e scimmie antropomorfe, mentre altri mammiferi sono privi di questo recettore, che si sarebbe sviluppato una decina di milioni di anni fa nel momento in cui i nostri antenati hanno progressivamente smesso di saltare da un albero all’altro e di raccogliere la frutta fresca direttamente dagli alberi.

... a quella fermentata

Muovendosi di più a terra, hanno cominciato a cibarsi dei frutti caduti dagli alberi e leggermente fermentati dai batteri lattici. All’epoca gli uomini primitivi, che tolleravano meglio questo tipo di frutta, sarebbero stati dunque avvantaggiati.

A favorirli sarebbe stato anche questo recettore, che gli esseri umani possiedono ancora oggi e che viene attivato dal consumo di crauti, yogurt e simili alimenti. Stäubert ha scoperto che i cibi fermentati sono in grado di influire sul sistema immunitario umano grazie a questo recettore. (Continua a leggere qui di seguito...)

Come tenere sotto controllo la digestione

Tutto sul tema

I crauti agiscono sui globuli bianchi

Dalle sue ricerche è inoltre emerso che l’antibiotico naturale D-PLA interagisce alla perfezione con il recettore: quando l’«antibiotico» si aggancia al recettore, viene emesso un segnale per il sistema immunitario.

In questo modo, l’organismo «viene a sapere» che i batteri lattici sono entrati nel corpo. Anche determinati globuli bianchi, i monociti, sono provvisti di numerosi recettori di questo tipo e reagiscono al D-PLA presente in crauti, yogurt & co.

Possibile aiuto in caso di malattie intestinali

Secondo Stäubert, queste cellule immunitarie avrebbero anche un effetto antinfiammatorio, il che spiegherebbe il motivo per cui il sistema immunitario si «placa» consumando alimenti fermentati.

L’ipotesi della ricercatrice, se venisse confermata da ulteriori esperimenti, potrebbe eventualmente costituire un punto di partenza per il trattamento di malattie intestinali infiammatorie o colon irritabile.

Fonte: «PLOS Genetics»

di Dott. med. Martina Frei,

pubblicato il 21.08.2019


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci un controllo sanitario da medbase

Vai all'iscrizione