Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Finalmente si torna in palestra

Ci siamo: i centri sportivi potranno riaprire i battenti rispettando particolari regole di sicurezza. Un breve riassunto di quello che potranno fare.

Da lunedì 11 maggio 2020 è previsto un allentamento del lockdown per il coronavirus, così le palestre (e i Golfparc Migros) potranno riaprire. (Eccezione: tutti e 5 i centri ACTIV FITNESS in Ticino (Bellinzona, Losone, Lugano, Mendrisio, Vezia) rimangono chiusi fino a nuovo avviso.) Ma chi potrà andare in palestra? E quali attività si potranno svolgere? Abbiamo preparato un elenco di domande e risposte.

Chi potrà andare in palestra?

Le palestre saranno aperte (quasi) per tutti. L’UFSP consiglia tuttavia alle persone particolarmente a rischio di restare ancora a casa. Non potrà fare allenamento chi manifesta sintomi della patologia. In questo caso le palestre dovranno fare affidamento sul senso di responsabilità e solidarietà dei loro clienti.

Quali aree della palestra saranno aperte?

Tutte. Sarà possibile allenarsi sia agli attrezzi che a corpo libero e tenere corsi di gruppo.

Sarà possibile frequentare la sauna e la spa?

No, inizialmente queste aree resteranno chiuse.

Quante persone potranno entrare nel centro sportivo?

Nelle sale attrezzi si potranno occupare al massimo l’80 percento delle postazioni disponibili. Se vi sono ad esempio 100 macchine potranno entrare 80 persone.

Quali regole si dovranno osservare all’interno della palestra?

All’interno delle palestre valgono le stesse regole previste per gli spazi pubblici. Si dovrà mantenere in ogni caso la distanza minima di due metri, nell’ingresso, negli spogliatoi, nelle docce, nelle sale attrezzi e durante gli allenamenti in gruppo.

(Continua a leggere qui di seguito...)

Nuovo coronavirus: le informazioni principali

Vai al dossier

Quali misure igieniche si dovranno adottare?

Il personale delle palestre dovrà pulire il centro una volta al giorno con un disinfettante. Le maniglie delle porte e gli attrezzi che vengono toccati dai clienti dovranno essere puliti più volte al giorno. Inoltre verrà chiesto ai clienti di disinfettare gli attrezzi dopo l’uso come fanno del resto anche in condizioni normali. Per ulteriore precauzione, chi lo desidera potrà disinfettare gli attrezzi anche prima di usarli utilizzando i disinfettanti forniti dalla palestra. Inoltre tutte le sale verranno arieggiate regolarmente. Le palestre dovranno mettere a disposizione anche il disinfettante per le mani.

Si potranno praticare allenamenti di gruppo?

In linea di principio sì, se nella sala saranno presenti non più di cinque persone, istruttore compreso, e se verrà mantenuta la distanza minima. Ogni palestra dovrà decidere in autonomia se è opportuno mantenere gli allenamenti di gruppo in queste condizioni. La maggior parte delle palestre Migros non terranno corsi di gruppo e trasformeranno le sale corsi in aree per l’allenamento agli attrezzi.

Si potrà richiedere assistenza durante l’allenamento?

Sì, se l’istruttore si terrà ad almeno due metri di distanza o indosserà la mascherina.

Si potrà andare in piscina?

In linea di principio sì, ma solo per allenarsi o per frequentare i corsi di acquafitness. Anche in questo caso si dovrà rispettare la distanza di sicurezza. La maggior parte dei centri sportivi Migros che hanno una piscina continueranno a tenerla chiusa.

Ho diritto a uno sconto sull’abbonamento?

In generale valgono le disposizioni stabilite nel contratto. In altre parole il cliente non ha diritto a sconto o rimborsi. Il periodo durante il quale i centri sportivi erano chiusi (da metà marzo all’11 maggio) verrà rimborsato indistintamente a tutti i clienti. Per ulteriori domande rivolgiti al personale della palestra.

di Rahel Schmucki,

pubblicato in data 08.05.2020


Potrebbe interessarti anche:

Dimagrire, ritrovare la forma, vivere più sani? Avvia ora un programma e vinci

Comincia ora
geschenkkarte-gelb.jpg