Chiudi

Vuoi vivere più sano?

I principali sintomi della polmonite

Circa l'85 percento dei malati presenta una di queste quattro condizioni.

Quale tipo di tosse cela in realtà una polmonite? Non è facile da valutare nemmeno per i medici, ma è una distinzione importante per trattare correttamente i pazienti. In caso di polmonite si prescrivono antibiotici, che contro una «semplice» tosse sono invece poco efficaci e possono causare effetti collaterali.

I quattro sintomi più importanti

Grazie a un campione composto da oltre 28 000 adulti affetti da tosse acuta, i ricercatori hanno identificato i quattro sintomi che indicano maggiormente una polmonite:

  • febbre superiore a 37,8 °C;
  • più di 100 battiti al minuto;
  • rumori tipici all'auscultazione dei polmoni;
  • valore inferiore al 95 percento di saturazione di ossigeno nel sangue (da misurare con un piccolo dispositivo che si aggancia a un dito).

Circa l'85 percento dei malati di polmonite presentava una di queste quattro condizioni. (continua a leggere qui di seguito...)

Contenuti collegati

Solo una persona su cinque ha una polmonite

In realtà, in presenza di ciascuno di questi sintomi, la probabilità che non si trattasse di una polmonite era superiore all'eventualità che lo fosse. Solo un paziente su cinque con uno di questi sintomi era affetto da una polmonite visibile tramite radiografia.

Assenza di raffreddore

Basandosi esclusivamente su questi quattro sintomi non verrebbe tuttavia diagnosticata una polmonite su sei, affermano i ricercatori. Alcune infezioni non rientrano infatti in questo schema tipico; studi precedenti hanno evidenziato che anche l'assenza di raffreddore, la difficoltà di respirazione e la proteina C-reattiva (CRP) rilevabile nel sangue possono indicare una polmonite.

Fonte: «European Respiratory Journal»

di Dott. med. Martina Frei,

pubblicato il 16.02.2018

Continua a leggere


Potrebbe interessarti anche: