Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Tosse fastidiosa: ecco come alleviarla

In inverno sono in tanti a tossire. Di solito però questo sintomo sgradevole è innocuo e può essere lenito con semplici rimedi.

La tosse colpisce spesso gli adulti soprattutto durante la stagione fredda e può avere numerose cause. In genere esistono due tipi di tosse: la tosse grassa e la tosse secca. La tosse grassa è accompagnata da espettorato (catarro), mentre quella secca è priva di secrezioni ma è caratterizzata da un'irritazione talvolta dolorosa. In gran parte dei casi, i sintomi della tosse sono causati da un'infezione virale (raffreddore, influenza, bronchite). La tosse può essere correlata anche a certe infiammazioni croniche delle mucose (sinusite). In tal caso tende a guarire dopo alcuni giorni.

In rari casi la tosse secca può essere sintomo anche di patologie più serie: asma, BPCO (detta anche «tosse dei fumatori»), diverse malattie polmonari, tubercolosi o tumori al polmone.

Anche i fattori ambientali possono provocare la tosse. Tra questi figurano l'inquinamento atmosferico, il fumo passivo e il freddo, che disidratano le mucose e favoriscono il rilascio di sostanze infiammatorie. Certi tipi di tosse possono pure avere origini psicologiche come lo stress. (Continua a leggere qui di seguito...)

Buono a sapersi in caso di raffreddore e influenza

Lenire il dolore

Tosse nei bambini

Come per gli adulti, anche i bambini tossiscono specialmente in inverno. Per i bambini non esistono tuttavia cure specifiche efficaci contro la tosse. Certi medicinali possono addirittura favorire la comparsa di effetti secondari indesiderati. Sotto i due anni di età, la somministrazione è comunque sconsigliata, specialmente per quanto riguarda gli sciroppi contenenti codeina (controindicata prima dei 12 anni), i farmaci mucolitici e le supposte contro la tosse.

Se la tosse non peggiora, si consiglia semplicemente di pulire il naso del bambino con una soluzione salina fisiologica o uno spray di acqua marina. Vanno bene anche le tisane alle erbe. Ai bambini di meno di un anno non bisogna dare il miele a causa del rischio di botulismo.

La tosse secca, a volte dolorosa e stancante, può essere calmata con rimedi naturali. Certe piante come il timo (sedativo della tosse, antibatterico e antivirale), l'altea e la malva sono molto efficaci. Sono in grado di calmare la tosse anche gli oli eterici di mirto (sedativo e decongestionante), eucalipto e cipresso. Per dolcificare le tisane di erbe viene da tempo utilizzato il miele, molto apprezzato per la sua azione antisettica e curativa.

Contro la tosse si possono inoltre somministrare sciroppi o pastiglie, con o senza codeina. Poiché la tosse è un sintomo e non una malattia, la cura viene prescritta dal medico dopo aver definito le cause.

Quando bisognerebbe andare dal medico?

Spesso la tosse secca è causata da un virus e guarisce dopo alcuni giorni. Se invece gli attacchi di tosse sono inspiegabili e durano più di tre-sei settimane, peggiorano via via o sono accompagnati da altri sintomi come affanno respiratori o presenza di sangue nel catarro, è assolutamente necessario consultare un medico.

di Dr. med. Ioan Ciubotariu,

pubblicato il 19.02.2019


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter iMpuls e vinci 3x50.–

Iscriviti subito
geschenkkarte-gelb.jpg