Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Come combattere il cattivo odore dei piedi?

Il cattivo odore dei piedi è un problema molto diffuso. Ma cosa è possibile fare per contrastarlo? Ecco alcuni rimedi utili.

Sei stato invitato a cena da amici e quando arrivi ti chiedono di toglierti le scarpe. A questo punto vorresti subito andare via di nuovo, perché sai che i tuoi piedi puzzano - e quanto! - di formaggio.

La causa del cattivo odore risiede nel sudore dei piedi. Un fenomeno che, in particolare nei mesi estivi, è tutt'altro che raro. Infatti, quando fa caldo i piedi sudano più rapidamente del solito all'interno delle scarpe.

Ma perché sudiamo?

Il sudore ha una funzione molto importante per il nostro organismo: la sua evaporazione infatti riduce il calore della pelle, facendola così raffreddare. È in questo modo che il corpo regola la sua temperatura. Quando le persone sudano più intensamente di quanto sarebbe necessario per la regolazione termica, si parla di eccessiva secrezione di sudore o, in termini tecnici, di iperidrosi.

Cosa provoca il cattivo odore dei piedi?

Il sudore di per sé è inodore ed è costituito prevalentemente da acqua; inoltre, sudando espelliamo principalmente sale. L'odore sgradevole si produce nel momento in cui intervengono i batteri presenti sulla pelle, che decompongono le molecole di sudore e producono, tra le altre sostanze, l'acido butirrico, dall'odore pungente e penetrante. Le scarpe chiuse, che impediscono al sudore di evaporare, creano una vera e propria sauna. Praticamente la condizione ideale per provocare la puzza dei piedi.

Cosa fare per combattere la puzza?

La scelta giusta in fatto di scarpe rappresenta sicuramente un primo passo per prevenire la formazione di odori sgradevoli, ma esistono anche altri accorgimenti. Ecco i principali.

  1. Evita le scarpe in plastica. Per le scarpe chiuse meglio preferire materiali più traspiranti, come ad esempio la pelle.
  2. Disinfetta le scarpe con un prodotto apposito. Una volta a settimana sarà più che sufficiente.
  3. Non tutti i calzini sono uguali! Meglio preferirli sottili e in cotone. Le fibre sintetiche andrebbero invece evitate: proprio come le scarpe in plastica non favoriscono la traspirazione.
  4. Le solette interne in materiali traspiranti come la pelle possono essere un valido aiuto per assorbire il sudore. Queste devono essere cambiate regolarmente. Con che frequenza? Sarà il tuo naso a suggerirlo.
  5. In estate indossa scarpe aperte. In questo modo il sudore può evaporare direttamente. Evitando l'accumulo di sudore è possibile contrastare la puzza dei piedi.
  6. Lava i piedi bene e regolarmente. Poi asciugali con cura, in particolare tra le dita.
  7. Le creme e i deodoranti sono un rimedio utile per ridurre la degradazione del sudore. Anche i prodotti in polvere hanno un effetto simile, perché assorbono le gocce di sudore. Questi ultimi possono essere applicati sia direttamente sui piedi sia all'interno delle scarpe.
  8. Se nessuno di questi consigli aiuta a contrastare il fenomeno, è consigliabile rivolgersi a un dermatologo, che potrà identificare un'eventuale eccessiva secrezione di sudore.

Prodotti adatti

di Saskia Becker,

pubblicato il 16.05.2018


Potrebbe interessarti anche: