Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Come stare in piedi incide sul nostro organismo

Interrompere regolarmente l’attività che svolgiamo da seduti per qualche minuto è prezioso: favorisce la salute e fa bene al nostro spirito.

Sia che ci si alzi per prendere un caffè sia per andare velocemente in bagno fa comunque bene, sempre. Noi esseri umani siamo nati per muoverci. Stare seduti a lungo è una tortura per la colonna vertebrale e la muscolatura.

Il rimedio universale? Alzarsi

Mettersi in piedi è un vero rimedio miracoloso. Interrompere la sedentarietà apporta molti vantaggi al nostro corpo: non appena abbandoniamo quella posizione sempre identica, attiviamo muscoli inattivi, agiamo contro l’irrigidimento, alleggeriamo la colonna vertebrale e stimoliamo la circolazione e la digestione. Il movimento garantisce la necessaria idratazione dei dischi intervertebrali, protegge in maniera preventiva da trombosi e comparsa di vene varicose e impedisce che il pancreas emetta troppa insulina a causa dell’inattività.

In altre parole, l’attività corporea migliora la densità ossea e la mobilità delle articolazioni, protegge contro l’ernia del disco, diminuisce il rischio di diabete, disturbi vascolari e pressione alta.

Muoversi per combattere l’influenza

Questo effetto positivo assume particolare rilevanza soprattutto nella stagione dell’influenza: muovendoci rafforziamo il nostro sistema immunitario. Brevi interruzioni della sedentarietà stimolano allo stesso tempo il benessere psichico, e il nostro umore migliora poiché il cervello viene alimentato con ossigeno e sostanze nutritive. In questo modo, anche la concentrazione e la percezione migliorano. Rimanendo in piedi è anche più semplice eseguire una profonda respirazione addominale e si agisce positivamente sulla funzionalità dei polmoni. (Continua a leggere qui di seguito …)

Contenuti collegati

Stare seduti è un rischio per la salute

La mancata attività fisica e la sedentarietà prolungata costituiscono fattori di rischio per la salute. Come indica il monitoraggio dell’attività fisica dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), molti cittadini svizzeri stanno seduti fino a 15 ore al giorno. D’altra parte, chi lavora in ufficio spesso compensa l’attività sedentaria nel tempo libero. Tuttavia, lo sport riesce a equilibrare solo in parte la sedentarietà monotona. È molto più importante intraprendere attività regolari quando si è al lavoro o si sta a lungo seduti a casa.

Prendere l’abitudine di alzarsi

In realtà, alzarsi regolarmente è molto semplice e si può fare tranquillamente durante una giornata di lavoro. Chi vuole compiere un ulteriore passo avanti può ricorrere a una scrivania regolabile per scrivere in piedi, convocare riunioni in piedi, non stare seduto sull’autobus o andare a piedi al lavoro. Anche i datori di lavoro dovrebbero darsi da fare per garantire un maggiore movimento e la possibilità di alzarsi: in questo modo non solo garantiscono la soddisfazione e la salute dei dipendenti, ma anche la loro efficienza.

di Claudia Langenegger,

pubblicato il 23.11.2017


Potrebbe interessarti anche: