Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Denti di gesso – informazioni utili per i genitori

Sempre più bambini e adolescenti hanno una decolorazione sui denti permanenti che porta alla carie prematura. Informazioni utili per i genitori.

Cosa sono i denti di gesso?

Nei denti di gesso, lo smalto non è completamente o parzialmente bianco ma color crema, giallastro o brunastro. Contiene troppo poco calcio e fosfato in questi punti dove risulta essere molto poroso. Lo smalto dei denti può pertanto sfaldarsi, anche durante la normale masticazione. I denti di gesso sono inoltre più soggetti alla formazione di carie.

Quanto sono comuni i denti di gesso?

Fino a 25 bambini o adolescenti su 100 hanno denti di gesso – a volte è interessato solo un dente, a volte diversi. Sono colpiti soprattutto i primi molari permanenti, seguono gli incisivi centrali superiori.

Quali sono le cause dei genti di gesso?

Suggerimenti:
  • Controllate regolarmente la bocca dei vostri figli.
  • Fate attenzione alla decolorazione dei denti.
  • Assicuratevi che i bambini si lavino i denti accuratamente e correttamente – anche se il bambino afferma di esserseli lavati.

La causa è l'alterazione della formazione dello smalto dei denti. Ciò provoca la «ipomineralizzazione» dei denti, ovvero lo smalto contiene troppo pochi minerali.

Infezioni o altre malattie durante i primi quattro anni di vita, ad esempio, possono influenzare negativamente la formazione dello smalto portando, in seguito, a denti di gesso. Malnutrizione, tossine ambientali (ad esempio nel latte materno), problemi durante la gravidanza, mancanza di ossigeno durante il parto e altri fattori sono cause frequenti dei denti di gesso nei bambini. Solo quando diversi fattori si sommano si sviluppano i denti di gesso. I denti di gesso si presentano più spesso nella mascella superiore che in quella inferiore perché la mineralizzazione dei denti superiori avviene prima.

(Continuazione in basso...)

Come si riconoscono i denti di gesso?

In presenza di cambiamenti nel colore dei denti dei bambini, i genitori dovrebbero consultare un dentista – a maggior ragione se il bambino afferma che i denti fanno male quando entrano in contatto con bevande o cibi caldi o freddi. Tali aspetti possono far supporre un'ipomineralizzazione. Ciò vale anche se il bambino sente male quando si lava i denti.

Quali complicazioni possono emergere senza trattamento idoneo?

Senza un trattamento adeguato, sempre più smalto può staccarsi col tempo e i denti permanenti possono subire danni irreparabili. In seguito possono presentarsi infiammazioni dei nervi dentali o dell'osso mascellare.

Come si possono prevenire danni ai denti di gesso?

Poiché lo smalto dei denti di gesso è molto poroso vi si accumula più placca e i batteri della carie vi penetrano più facilmente. Ecco perché è fondamentale una buona pulizia. È molto importante che i genitori osservino i loro figli mentre si lavano i denti e li sostengano spazzolandoli una seconda volta se necessario. Le pastiglie rivelatrici di placca mostrano dove lo spazzolino non è arrivato.

Come vengono trattati i denti di gesso?

Il team di trattamento comprende i genitori, il dentista e l'igienista dentale. Insieme valutano regolarmente se, ad esempio, possono essere indicati un colluttorio che protegge dalla carie o una lacca al fluoruro ad alto dosaggio. Rende il dente meno sensibile al dolore ma può anche causare macchie nello smalto se sovradosato. Piccole crepe nello smalto possono essere sigillate da un dentista, i difetti più grandi vengono trattati con otturazioni di materia sintetica. In caso di danno grave, un dente di gesso necessita di una capsula o deve addirittura essere estratto.

Contenuti collegati

vai al Dossier

di Sven Kielblock,

pubblicato in data 15.12.2021


Potrebbe interessarti anche:

Approfitta del 20% sull'assortimento You fino al 24 gennaio

Vai a You
1030.044.22.png