Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Il digiuno può fare miracoli

Quasi tre chili persi in tre mesi: questo il risultato ottenuto dai partecipanti di uno studio che hanno digiunato cinque giorni al mese per poi tornare ad abitudini regolari. Un ulteriore effetto è stato il calo del rischio di infarto e ictus.

I ricercatori americani propongono un metodo nuovo per vivere più sani e più a lungo: digiunare cinque giorni al mese per poi tornare a regolari abitudini alimentari e di vita. 71 partecipanti a un esperimento di tre mesi hanno perso in media 2,6 kg registrando miglioramenti anche nei valori della pressione sanguigna e dei lipidi nel sangue.

Ne hanno tratto vantaggio soprattutto i soggetti che, all’inizio dello studio, presentavano problemi di glicemia, pressione e lipidi, quindi anche un rischio superiore di malattie cardiovascolari. Tuttavia, un quarto dei partecipanti non è riuscito a portare a termine l’esperimento, ritirandosi prima della conclusione. Mal di testa, stanchezza e senso di debolezza sono stati gli effetti indesiderati più frequenti, benché lievi, lamentati durante le fasi della dieta.

Come funziona

Nei cinque giorni di digiuno, ai partecipanti venivano distribuite zuppe, bevande e barrette energetiche, snack e altri prodotti a base vegetale. Il primo giorno venivano somministrate nel complesso 1100 kcal, successivamente ridotte a 720 kcal al giorno per il restante periodo.

L’esperimento prevedeva un’alimentazione povera di proteine e carboidrati, ma ricca di grassi buoni, vitamine, oligoelementi e amminoacidi. La razione per cinque giorni viene commercializzata dalla ditta del responsabile dello studio per una somma pari a circa 250 franchi, tuttavia – secondo la «Deutsches Ärzteblatt» online – dovrebbe essere «in vendita presso ogni supermercato a un prezzo notevolmente inferiore».

Condizioni per provare da soli

A chiunque sia interessato a provare la dieta da solo, gli autori dello studio consigliano di farsi assistere da un esperto, sottolineando come finora il metodo sia stato testato solo su adulti sani fino a 70 anni. Una conferma dell’efficacia e della sicurezza del digiuno di cinque giorni potrà venire solo da studi di più ampia portata.

Fonte: «Science Translational Medicine»

 

di Martina Frei


Potrebbe interessarti anche: