Fare jogging è contagioso

Se i nostri amici sui social media corrono più velocemente o più a lungo di noi, aumentano anche le nostre prestazioni.

Il confronto con i propri amici sui social media spinge a migliorare le prestazioni. Lo stesso vale anche per gli amici online che fanno un po’ più jogging di noi, come dimostra uno studio recente. Se i nostri amici corrono un chilometro in più del solito, anche noi corriamo in media da 300 a 600 metri in più. Lo stesso accade anche se gli amici sui social media corrono più velocemente o più a lungo.

Le prestazioni sono subito online

Per lo studio sono stati analizzati i dati di oltre un milione di runner in tutto il mondo, utenti di un tool che registra automaticamente via GPS le distanze coperte e le mette direttamente in rete. In questo modo gli amici possono vedere tempi e distanze percorsi da ciascuno. In totale, nel corso di cinque anni sono stati tracciati in questo modo più di 350 milioni di chilometri.

Alcuni ricercatori statunitensi hanno analizzato le reti di amicizia e studiato in che modo queste abbiano influito sulle prestazioni sportive. Il risultato: gli uomini vengono fortemente influenzati dalle prestazioni dei loro amici e meno da quelle delle conoscenze di sesso femminile. Le donne invece vengono spronate solo dai risultati delle proprie amiche. Mediamente, se i nostri amici corrono dieci minuti in più, noi prolunghiamo la nostra prestazione di circa quattro minuti. Se i nostri amici bruciano dieci calorie in più, questo risultato ci fa fare un ulteriore piccolo sforzo e consumare 3,5 calorie aggiuntive.

Fonte: «Nature Communications» 2017.

di Martina Frei


Potrebbe interessarti anche: