Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Sei itinerari ciclistici in Svizzera

Da oltre 200 anni la bicicletta ci porta dove vogliamo. Ora parti con noi per sei variegate gite su due ruote attraverso la Svizzera.

1. Popolare

velofahren-am-zihlkanal.jpg
velofahren-am-zihlkanal.jpg
Canale della Zihl

MURTEN–INS–KERZERS–MURTEN

Questa allettante gita ti porta lungo laghi pittoreschi, attraverso vaste pianure e cittadine storiche. Da Murten a Kerzers, l’itinerario si snoda soprattutto lungo tracciati senza traffico, costeggiando dapprima il canale della Zihl fino al lago di Bienne, per proseguire lungo la sponda meridionale in direzione del canale di Hagneck e della Grande Torbiera, nota come l’orto della Svizzera. Da Kerzers si ritorna a Murten, cittadina fondata dai duchi di Zähringer, che come Erlach e Lüscherz vale la pena visitare.

  • Lunghezza: 50 km, di cui non asfaltati: 4 km
  • Livello di difficoltà: facile
 
  • Condizione fisica: normale
 
  • Dislivello: 330 m 
  • Segnaletica: Da Murten segui il percorso n° 59 via Sugiez fino a Ins. Quindi prendi il n° 5 fino a Hagneck e il n° 8 fino a Walperswil-Brügg. Infine, torna a Murten seguendo il n° 44. 
  • Noleggio bici: a Murten; rentabike.ch

2. Impegnativo

schloss-hallwyl.jpg
schloss-hallwyl.jpg
Castello acquatico di Hallwyl

1° GIORNO: ESCHENBACH, LU–LINDENBERG–SEENGEN–LENZBURG

2° GIORNO: LENZBURG–SEON–BERO–MÜNSTER–ESCHENBACH, LU

Avere polpacci sodi è il presupposto necessario per affrontare gli oltre 2000 metri di dislivello dell’«Herzschlaufe Seetal» in questa due giorni in sella. Il percorso si snoda lontano dal traffico, attraverso regioni idilliache dei cantoni di Lucerna e Argovia. Il primo giorno si sale sul Lindenberg e si pedala oltre il romantico castello acquatico di Hallwyl fino a Lenzburg. Il secondo giorno si affronta il faticoso passo del Bööler, dove si viene ricompensati da una vista stupenda.

  • Lunghezza totale: 114 km, di cui non asfaltati: 38 km 

  • Livello di difficoltà: medio 
  • Condizione fisica: molto buona
 
  • Dislivello: 2150 m
  • Segnaletica: Segui il percorso Herzschlaufe Seetal n° 599. 
  • Noleggio bici: a Eschenbach; rentabike.ch (è possibile noleggiare anche e-bike)
  • Informazioni: herzschlaufe-seetal.ch (tedesco)

3. Rilassante

schloss-kyburg.jpg
schloss-kyburg.jpg
Castello di Kyburg

TURBENTHAL–KOLLBRUNN–WINTERTHUR

Questo itinerario costeggia il fiume Töss, su strade in gran parte asfaltate. Lungo il percorso si incontrano molte aree di sosta tranquille e piazzole per grigliare. Poco dopo Sennhof il sentiero ciclabile corre lungo l’area di svago di Eschenberg, dove si trova un osservatorio astronomico e una riserva naturale e da cui è possibile ammirare il castello di Kyburg. Dopo una pedalata nella natura ci si ritrova infine immersi nell’ex zona industriale di Winterthur.

  • Lunghezza: 20 km, di cui non asfaltati: 4 km 
  • Livello di difficoltà: facile 

  • Condizione fisica: normale
 
  • Dislivello: 50 m 
  • Segnaletica: Segui il percorso n° 53 fino a Winterthur, quindi il n° 5. 
  • Noleggio bici: a Winterthur; rentabike.ch

4. Stimolante

bodensee-arbon.jpg
bodensee-arbon.jpg
Arbon

ROMANSHORN–DOZWIL–KREUZLINGEN–MÜNSTERLINGEN–ROMANSHORN

La regione del lago di Costanza è tra le più belle destinazioni svizzere per i ciclisti. Il percorso offre scorci mozzafiato su lago, attraversa le colline turgoviesi e, sul ritorno, costeggia comodamente il lago.

  • Lunghezza: 46 km, di cui non asfaltati: 9 km 
  • Livello di difficoltà: facile
 
  • Condizione fisica: normale
 
  • Dislivello: 220 m 
  • Segnaletica: Da Romanshorn segui il percorso n° 5 fino a Hungerbüel, quindi il n° 82 fino a Bleihof e il n° 55 fino a Kreuzlingen. Per tornare a Romanshorn, segui il percorso n° 2.
  • Noleggio bici: a Romanshorn; rentabike.ch

5. Romantico

velofahrer-in-locarno.jpg
velofahrer-in-locarno.jpg
Locarno

LOCARNO–SOMEO–LOCARNO

Il percorso ciclabile nella romantica e selvaggia Vallemaggia è completamente nuovo: la tratta fra Tegna e Avegno è stata inaugurata nel 2016. Da Locarno si parte in direzione di Losone, seguendo il fiume fino a Ponte Brolla e quindi a Maggia; dopodiché il percorso passa per vigneti e rustici fino ad arrivare a Someo. Chi lo desidera può tornare in autobus.

 

  • Lunghezza: 50 km, di cui non asfaltati: 10 km
  • Livello di difficoltà: medio

  • Condizione fisica: buona
  • Dislivello: 340 m
  • Segnaletica: Da Locarno segui il percorso n° 31
  • Noleggio bici: a Locarno; rentabike.ch

 

6. Avventuroso

trientschlucht.jpg
trientschlucht.jpg
La gola del Trient

MARTIGNY–MONTREUX

Questa escursione inizia a Martigny e costeggia il Rodano fino al lago Lemano. Lungo il percorso si trovano numerose attrazioni turistiche tutte da scoprire, come la gola del Trient, sormontata da due dei ponti più alti d’Europa, la cascata di Pissevache, la grotta delle fate o il più grande labirinto naturale del mondo a Evionnaz. Dopo Le Bouveret sul lago, l’itinerario tocca la zona umida di Les Grangettes e il castello di Chillon, una tappa obbligata.

  • Lunghezza: 47 km, di cui non asfaltati: 1 km 
  • Livello di difficoltà: medio
 
  • Condizione fisica: normale
 
  • Dislivello: 80 m 
  • Segnaletica: Percorso del Rodano n° 1 
  • Noleggio bici: a Martigny; wallisrollt.ch 
  • Suggerimento: Nell’area naturale protetta di Les Grangettes si possono osservare numerosi uccelli, anfibi e rettili. Al crepuscolo, di tanto in tanto, spunta anche qualche castoro.

pubblicato il 15.08.2018


Potrebbe interessarti anche: