Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Buoni propositi per il 2020

Vuoi fare qualcosa di buono per la tua salute? Allora scegli uno dei buoni propositi suggeriti dai nostri esperti Medbase, stabilisci il tuo obiettivo personale e ritagliati gli spazi necessari: l’importante è non mollare!

1. Bere a sufficienza

Porta in tavola 0,5 litri d’acqua ad ogni pasto e bevila tutta fino al pasto successivo. L’acqua mantiene umide le mucose (cosa non gradita ai virus influenzali), previene eventuali costipazioni e nelle donne riesce perfino a dimezzare il rischio di contrarre la cistite. Perdere peso è più facile se si beve acqua prima dei pasti.

2. Respirare a fondo

Nelle situazioni di stress acuto può essere d’aiuto inspirare profondamente alcune volte. Lo stress attiva la parte del sistema nervoso autonomo che provoca eccitazione. Il nostro corpo produce ormoni come l’adrenalina, la noradrenalina e il cortisolo, che influiscono su frequenza cardiaca, respirazione, pressione sanguigna, tensione muscolare, soglia di attenzione e prontezza di riflessi. Sono tutte reazioni naturali che ci aiutano ad affrontare le situazioni di pericolo, ma se gli ormoni prodotti non vengono utilizzati, oppure vengono rilasciati con eccessiva frequenza, alla lunga possono provocare malattie. Inspirando ed espirando lentamente (l’ideale sarebbe sei volte al minuto) si abbassa il battito cardiaco, il quale a sua volta agisce sulla parte del sistema nervoso autonomo che induce il rilassamento, con conseguente diminuzione del livello di stress.

3. Sollevare le gambe

Ogni tanto solleva in alto le gambe e lascia il cellulare lontano dalla tua portata. Questo non solo allevia la sensazione di gambe pesanti, ma svolge anche una funzione rilassante. Dato che in questo modo siamo meno soggetti all’azione degli stimoli esterni, si abbassano sia la pressione arteriosa che la nostra resistenza. Tenendo le gambe sollevate oltre l’altezza del cuore, le vene si svuotano fino ad arrivare ad un flusso più uniforme. Inoltre il diaframma si rilassa e respiriamo con maggiore consapevolezza. Tutto scorre meglio.

4. Rilassare il collo

Muovere regolarmente il collo, soprattutto se si lavora alla scrivania, è un toccasana per alleviare le tensioni muscolari. È consigliabile fare una pausa ogni mezz’ora e ruotare la testa verso destra e verso sinistra per 20 secondi, poi fletterla lateralmente. Con il movimento migliora l’irrorazione della muscolatura del collo e allo stesso tempo «si risvegliano» i recettori che misurano la tensione muscolare. Grazie a questi esercizi i muscoli restano rilassati.

5. Relax a casa

Il riposo deve diventare il nostro principale obiettivo - anche durante le ferie. A volte è meglio rilassarsi a casa invece di intraprendere un viaggio impegnativo.

6. Gratificarsi

A volte tutto diventa semplicemente troppo per noi e così cadiamo preda dello stress. Si può definire stress lo squilibrio che percepiamo, in un arco di tempo relativamente lungo, tra gli impegni a cui dobbiamo fare fronte quotidianamente e le risorse a nostra disposizione per riuscire a gestirli. Questo squilibrio viene vissuto come una sensazione spiacevole e a lungo andare si trasforma in una malattia che colpisce corpo, mente e spirito. Per evitare che lo stress diventi insostenibile, devi trovare il tuo punto di equilibrio tra fatica e riposo. Anche gratificarti di quando in quando è un ottimo rimedio contro lo stress. Pratica attività fisica con regolarità ma non trascurare l’importanza del riposo e di un buon sonno.

È senz’altro di aiuto anche portare a termine i compiti che dobbiamo affrontare, ma con ritmi decisamente più blandi. (Continua a leggere qui di seguito...)

Lasciati motivare

Tutto sul tema

7. Dimagrire con lo sport

Per chi vuole perdere peso facendo sport: il trucco è praticare l’attività fisica prima della colazione. Le riserve di carboidrati sono esaurite soprattutto prima della colazione e il nostro corpo attinge prima alle riserve di grasso come fonte energetica.

8. Avere cura del proprio udito

Regola il volume degli auricolari riducendolo rispetto al solito.

9. Allenare l’equilibrio

Svolgi attività quotidiane come pulire i denti per 30-60 secondi su una gamba. Per rendere l'esercizio più difficile puoi chiudere gli occhi o stare in piedi su una superficie instabile come un asciugamano arrotolato o un asse traballante. Si tratta di un buon allenamento per migliorare il senso dell'equilibrio e per rafforzare i muscoli delle caviglie e dei piedi.

10. Tenere lontani i virus

Nei periodi in cui il raffreddore è in agguato è consigliabile fare i gargarismi con acqua per tre volte al giorno. In questo modo i virus hanno maggiore difficoltà a insediarsi nella gola e si può prevenire il raffreddore. Lavati le mani ogni volta che rientri in casa e prima di mangiare. È un modo per prevenire il raffreddore o per abbreviarne la durata.

E ancora: cerca di essere più «contagioso» dell’influenza e fai ridere ogni giorno chi ti sta accanto. La risata rilascia particolari neurotrasmettitori in grado di potenziare il sistema immunitario.

11. Meno grassi nascosti

Mangia ogni giorno una manciata di frutta secca senza sale o oli aggiunti: fornisce grassi preziosi che fanno bene al cuore (e non solo). Riduci anche l’assunzione di grassi nascosti consumando meno insaccati e cibi fritti.

12. Fare passeggiate per abbassare la pressione

Ogni giorno fai una passeggiata di 30 minuti, di tanto in tanto concediti un pisolino pomeridiano e alzati ogni mezz’ora circa per fare due passi. Alcuni studi hanno osservato come queste semplici attività siano efficaci per abbassare la pressione.


Potrebbe interessarti anche:

Dimagrire, ritrovare la forma, vivere più sani? Avvia ora un programma e vinci

Comincia ora