Chiudi

Vuoi vivere più sano?

500 passi per una zolletta

La maggior parte delle persone sottovaluta quanto movimento sia necessario per bruciare le calorie. E quanto il movimento stesso faccia bene in caso di malattia.

Si fa presto a mangiare una barretta di cioccolato. Ma quanto ci vuole per «smaltire» tutte queste calorie?

In bici, 10 minuti. In alternativa vanno bene anche 19 minuti di camminata, 8 minuti di jogging a 7 km/h o anche 6 minuti di nuoto a 60 metri al minuto (v. tabella).

Un’ora di jogging = una barretta

Ciascuna di queste opzioni permette di bruciare 67 calorie, corrispondenti per esempio a una barretta di cioccolato. Un pacchetto da 200 grammi di patatine (1124 chilocalorie) richiede per contro ben cinque ore e mezza di camminata continua o oltre due ore e mezza di bici a 15 km/h.

Chi non è esperto in materia tende a sovrastimare spesso il consumo energetico quando fa movimento. Per smaltire una zolletta di zucchero servono circa 500 passi. E un’ora di jogging fa bruciare una quantità di calorie pari all’incirca a quella contenuta in una tavoletta di cioccolato.

«Stare seduti è il nuovo fumare»

La Società tedesca di medicina dello sport e prevenzione (DGSP) ammonisce: «Stare seduti è il nuovo fumare».

«È sufficiente cambiare stile di vita – allenamento, alimentazione sana, peso normale e niente fumo – per ottenere un netto miglioramento di molte patologie croniche. Una regolare attività fisica è parte integrante della terapia», afferma il famoso cardiologo e medico dello sport tedesco Herbert Löllgen. Nella sua lunga carriera, l’ex presidente della DGSP si è occupato di atleti olimpici, astronauti e cardiopatici. (Continua a leggere qui di seguito...)

Meglio dei farmaci

Restringimenti delle coronarie, ipertensione, diabete, depressione, tumori, disturbi del sonno: tutte queste patologie (e molte altre) diventano più sopportabili e meno pericolose grazie al movimento. L’attività fisica è più efficace dei farmaci, afferma Löllgen.

Ne sono un ulteriore esempio i pazienti affetti da insufficienza renale: «Se durante la dialisi pedalano da sdraiati o compiono un allenamento muscolare, si sentono complessivamente meglio. E la dialisi stessa, grazie alla stimolazione circolatoria, può durare in questo modo fino a 30 minuti in meno», precisa Löllgen.

«Ogni passo conta»

Il medico dello sport ritiene che ogni ricetta medica dovrebbe pertanto contenere sempre l’indicazione concreta della quantità e del tipo di sport raccomandati al paziente. La dose: ogni giorno 10 000 passi e 150 minuti di movimento alla settimana per migliorare la condizione fisica. Per dimagrire i passi quotidiani dovrebbero essere 13 000 più almeno 300 minuti di attività di media intensità alla settimana.

Secondo Löllgen – ad ogni modo – la cosa più importante è che fare movimento risulti divertente. Anche se sono solo pochi minuti, perché «ogni passo conta».

Consumare calorie: ecco i minuti di attività che ti occorrono

 

Quantità

Calorie

Passeggiata

Bicicletta

Jogging

Nuoto

Stiratura

Pulizia / spolvera-tura

Aspira-polvere

Tosaerba 

Crema alle nocciole e al nougat

2 cucchiai (20 g)

108 31 16 13 9 40 37 26 17

Lasagne surgelate con carne macinata

200g 342 98 50 42 29 128 117 84 53

Miele

2 cucchiai (20 g)

60 17 9 7 5 22 21 15 9

Cioccolato Kinder

1 barretta (12 g)

67 19 10 8 6 25 23 16 10

Gelato

1 pallina (75 g)

155 44 23 19 13 58 53 38 24

Latte macchiato

250ml 110 90 16 13 9 41 38 27 17

Bratwurst

150g 494 141 73 60 42 184 169 121 77

Chips di patate

200g 1124 321 166 138 96 419 385 275 175

Minestra di lenticchie

1 piatto (250 g)

60 17 9 7 5 22 21 15 9

Petto di pollo

150g 158 45 23 19 14 59 54 39 25

Mela

1 pezzo (125 g)

73 21 11 9 6 27 25 18 11

Caffè (nero)

1 tazza (150 ml)

3 1 0 0 0 1,1 1 0,7 0,5

di Dott. med. Martina Frei,

pubblicato il 15.05.2019


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci un controllo sanitario da medbase

Vai all'iscrizione