Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Sogni d’oro! Come trovare il sacco a pelo giusto

Desideri portarti dietro il minor peso possibile o dai molta importanza al comfort durante il sonno? Ecco a cosa prestare attenzione nell’acquisto di un sacco a pelo.

Chi viaggia con lo zaino in spalla apprezzerà la leggerezza di un sacco a pelo con imbottitura di piume, mentre gli amanti del campeggio motorizzati non vedranno l’ora di passare la notte in un avvolgente modello a mummia con imbottitura sintetica. Quest’ultimo è un po’ più pesante, ma in compenso si dispiega più velocemente, trattiene meglio il calore corporeo e si asciuga prima.

Imbottitura e forma sono fondamentali

Non tutti i sacchi a pelo sono uguali però. Oltre alla già citata differenza nelle imbottiture (le piume sono traspiranti, si comprimono facilmente e durano più a lungo, mentre le fibre sintetiche sono indicate per climi freddi e umidi), questi «letti mobili» si distinguono anche in base alla tipologia.

  • Sacco a pelo a coperta: una volta aperto completamente può essere utilizzato anche come coperta. Ideale per l’estate.
  • Sacco a pelo a mummia: consente un elevato isolamento termico, ed è quindi adatto per le temperature basse.
  • Sacco a pelo a forma di uovo: una via di mezzo, perfetto per il campeggio.

(continua a leggere qui di seguito...)

Prodotti adatti

Pernottamento in un posto freddo o caldo?

Dove pernotterai? Sapere dove si utilizzerà il sacco a pelo è essenziale per scegliere quello più adatto. I requisiti del materiale cambiano a seconda che si desideri trascorrere una calda notte in spiaggia o si opti per una fredda gita in montagna. Le indicazioni relative alla temperatura si trovano nella maggior parte dei casi sul sacco a pelo stesso o sulla custodia.

Nell’acquisto orientati in base alla cosiddetta «temperatura di comfort». I sacchi a pelo estivi e da baita garantiscono un sonno ristoratore fino a una temperatura esterna di +5 gradi, gli allround fino a +/– 0 gradi e i sacchi 3 stagioni addirittura fino a -10 gradi. Un suggerimento: meglio scegliere un sacco a pelo più caldo, perché nel caso la temperatura sia elevata puoi sempre tenere aperta la chiusura lampo.

Materassino isolante e sacco a pelo interno

Il materassino isolante offre maggior comfort: grazie all’azione isolante impedisce un’eccessiva dispersione del calore corporeo verso il suolo. Un sacco a pelo interno, leggero e in seta, consente di migliorare la prestazione termica e la dispersione dell’umidità. Nel caso in cui le temperature dovessero diventare elevate, può essere usato anche da solo come sacco a pelo estivo.

di Flavian Cajacob,

pubblicato il 11.06.2018


Potrebbe interessarti anche: