La sella giusta

Mountain bike, bici da corsa, city bike, bici olandese: ogni bicicletta ha la sua sella. Senza dimenticare le esigenze di ogni ciclista! Quando si parla di comfort, la sella è fondamentale.

In linea di principio, affinché la seduta sia confortevole non è importante il tipo di imbottitura ma la larghezza della sella: quanto più è stretta, tanto maggiore è la pressione sui vasi sanguigni che irrorano i genitali. Il rischio? Uno sgradevole intorpidimento.

Come trovare la sella giusta?

In poche parole, la sella ideale ha un’imbottitura principale che permette un comodo (e quindi ottimale) posizionamento delle ossa ischiatiche. Nei negozi specializzati i parametri necessari vengono rilevati con un apposito sgabello con calibro di misurazione.

Tuttavia basta un semplice trucco per rilevare anche da soli la larghezza adatta della sella: taglia un pezzo di cartone ondulato in modo che ricopra approssimativamente il tuo fondoschiena. Appoggialo su un secchio o una panchina (senza schienale) e sieditici sopra.

Quando sposti il peso sulle ossa ischiatiche dovrebbero formarsi due impronte. Misura la distanza fra queste ultime ed è fatta: ora saprai quanto deve essere estesa l’imbottitura della tua nuova sella e quindi quanto dovrà essere larga.

Determinare correttamente l’altezza della sella

Per determinare correttamente l’altezza della sella fai così: appoggia il tallone sul pedale e portalo nella posizione più bassa possibile. Il ginocchio dovrebbe trovarsi ora in posizione completamente distesa. Se ora sei diritto sulla sella, vuol dire che questa è regolata all’altezza giusta; se invece il bacino è inclinato a sinistra o a destra significa che è troppo alta.

Trovare la giusta posizione per la sella

Per individuare la posizione corretta della sella sul piano orizzontale: posiziona il pedale parallelo al terreno e appoggiaci sopra il piede. La rotula dovrebbe trovarsi ora esattamente sopra l’asse del pedale. Se invece è più avanzata, la sella deve essere spostata all’indietro, se è arretrata rispetto all’asse la sella va spinta in avanti.

L’inclinazione della sella varia in base alla forma della stessa e alla posizione del manubrio. Una regolazione orizzontale è sempre un buon punto di partenza.

di Flavian Cajacob


Potrebbe interessarti anche: