Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Snowkiting sul passo del Sempione

Quando uno sport mette le ali: nello snowkiting si sfreccia sulla neve grazie a un aquilone da trazione. Uno sport per i più pigri dunque? Nient’affatto! Prestanza fisica e concentrazioni sono fondamentali. Un resoconto dell’esperienza.

Sul passo del Sempione tira solo un venticello lieve: «12 chilometri l’ora, appena sufficiente», commenta Pascal Nessier storcendo il naso. Per me invece va benissimo che al mio debutto con lo snowkite non soffino venti di tempesta... «Niente paura, facciamo tutto per gradi», mi tranquillizza Nessier. Il 40enne vallesano è uno tra i pionieri di questa disciplina sportiva, nonché gestore da 18 anni della Swiss Snowkiting School sul Sempione.

Il principio è lo stesso del kitesurfing: ci si fissa uno snowboard o degli sci ai piedi e ci si lascia trainare da un apposito aquilone. «Ma la neve è un fondo più facile da controllare rispetto all’acqua», spiega Nessier. Dopo un corso per principianti di una giornata, la maggior parte dei partecipanti ci ha già preso la mano. (Continua a leggere qui di seguito...)

0001_bvd19_06073.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0002_bvd19_06283.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0005_bvd19_06241.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0008_bvd19_05769.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0010_bvd19_05872.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0014_bvd19_06097.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0017_bvd19_06186-2.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0024_bvd19_05892.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0025_bvd19_05893.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

0033_bvd19_06625.jpg

Foto: Bernard van Dierendonck

L’aquilone è esposto a immense forze naturali

Corso di snowkite: per prendere il volo!

La Swiss Snowkiting School propone una vasta offerta di corsi per tutti i livelli, da principianti ad esperti. Anche i ragazzi dai 12 anni in su possono già partecipare. Per il corso da principianti di una giornata non sono necessarie conoscenze preliminari: il costo è di 250 franchi a persona e tutta l’attrezzatura tecnica è inclusa nel prezzo, ad eccezione degli sci o dello snowboard, di cui i partecipanti devono essere in possesso. Nel giro di 3-4 ore si apprendono i fondamenti su materiale, tecnica, vento e agenti atmosferici. I corsi di gruppo, invece, prevedono un massimo di tre allievi per istruttore.

www.snowkiting.ch

Beh, sembra incoraggiante... e allora mano agli attacchi! «Non così in fretta! Prima serve qualche esercizio preparatorio...» avverte il professionista posizionandomi l’imbrago a cui è fissato l’aquilone. Mi siedo nella neve sull’altipiano del Sempione e lascio uscire l’aquilone. Vroom! In un lampo mi ritrovo in piedi sulle mie gambe... L’azione delle forze naturali è enorme: l’aquilone reagisce anche alla minima pressione sul manubrio e, dopo qualche caduta iniziale, si lascia pilotare docilmente nella finestra del vento, dalle 10 alle 2 e ritorno.

Uno sport invernale che fa quasi volare

Scivolando sugli sci, mi muovo quindi in serpentine sulla superficie nevosa, all’inizio con un po’ di tremarella, ma poi con sempre maggiore sicurezza. Sembra quasi di volare! «Ottimo! La prossima volta puoi provare a risalire i pendii!», commenta Nessier. Sembra più rilassante dello sci alpinismo... ma è solo un’illusione! L’indomani, l’indolenzimento muscolare a braccia, gambe e perfino nella zona addominale parla chiaro: lo snowkiting è un allenamento total body durissimo.

Per saperne di più sugli sport invernali

di Marlies Seifert,

pubblicato in data 01.12.2020

Continua a leggere


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci un anno di acquisti per fr. 3'000

Vai all'iscrizione
geschenk-icon.jpg