Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Perché i pattini da ghiaccio vanno messi in forno?

Quali caratteristiche deve avere l'attrezzatura? I consigli dell'esperta.

Pattinare sul ghiaccio è più piacevole se si usa l'attrezzatura adatta. «I principianti dovrebbero indossare preferibilmente pattini da donna, perché hanno lame più lunghe e danno una maggiore stabilità rispetto a quelli da hockey su ghiaccio». È il consiglio di Michela Streich, istruttrice di pattinaggio artistico su ghiaccio ed ex campionessa della Turgovia. È un consiglio che vale anche per i ragazzi. Di seguito spieghiamo perché chi fa pattinaggio artistico su ghiaccio dovrebbe mettere gli stivaletti nel forno e quali altri accorgimenti dovrebbe adottare. (Continua a leggere qui di seguito...)

Contenuti collegati

  1. I pattini da ghiaccio dovrebbero essere di pelle e non troppo grandi in modo da assicurare una buona stabilità al piede.
  2. Le scarpette vanno allacciate molto strette.
  3. Le lame devono essere ben affilate.
  4. È importante indossare un abbigliamento caldo e traspirante.
  5. I guanti devono essere spessi, soprattutto per proteggere le mani in caso di caduta.
  6. Un'opzione interessante per i principianti è il noleggio. Nella maggior parte delle piste di ghiaccio si possono noleggiare scarpe di ottima qualità per una giornata o per l'intera stagione.
  7. Per i principianti, anche per i maschi, i pattini da donna sono più indicati di quelli da hockey su ghiaccio perché hanno lame più lunghe e danno più stabilità.
  8. È consigliabile evitare gli scarponcini e le scarpe troppo morbide.
  9. I pattini di pelle nuovi devono essere messi nel forno (senza lame), riscaldati a 80 C° e indossati per circa un'ora in modo che la pelle si adatti perfettamente al piede.
  10. Le lame devono essere possibilmente in acciaio.

Prodotti adatti

di Silvia Schütz,

pubblicato il 11.06.2018


Potrebbe interessarti anche: