Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Specialista in scienze dello sport, direttore del Checkup Center presso il Medbase Sports Medical Center di Zurigo
michael-schwarz

Tutte le risposte di Dott. rer. nat. Michael Schwarz

michael-schwarz
Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Specialista in scienze dello sport, Medbase

Sia gli esercizi con i pesi liberi che gli esercizi con le macchine hanno dei vantaggi e degli svantaggi. Non esiste un allenamento migliore in assoluto.

Per i principianti è molto utile allenarsi con l’ausilio dei macchinari perché questi, guidando il movimento, permettono di eseguire gli esercizi in sicurezza e quindi di potenziare la muscolatura di base. Dopo alcune settimane però è consigliabile aggiungere anche degli esercizi con i pesi liberi, che consentono di allenare la coordinazione e la funzionalità della muscolatura che garantisce il movimento e la stabilità (muscolatura profonda).

michael-schwarz
Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Specialista in scienze dello sport, Medbase

È consigliabile fare un controllo medico all’inizio di un’attività sportiva o quando si riprende dopo una lunga pausa (più di 2 anni). Una visita dal medico sportivo, tuttavia, può essere utile anche per chi si allena regolarmente.

michael-schwarz
Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Specialista in scienze dello sport, Medbase

È preferibile restare a casa e curare il raffreddore. In tale situazione, infatti, non è opportuno allenarsi, perché la convalescenza potrebbe prolungarsi oppure, nel peggiore dei casi, potrebbe insorgere un’infiammazione cardiovascolare. Può essere davvero molto pericoloso.

michael-schwarz
Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Specialista in scienze dello sport, Medbase

Di solito il fenomeno si manifesta a causa di un allenamento troppo intenso o di obiettivi eccessivamente ambiziosi. In questi casi, l’adeguamento del programma di allenamento da parte dell’istruttore può essere d’aiuto. Tuttavia, le cause potrebbero anche essere legate allo stato di salute. L’asma, ad esempio, si accompagna spesso ad un deficit respiratorio. Rivolgersi ad un medico sportivo e sottoporsi a un test della funzionalità polmonare può essere risolutivo.

michael-schwarz
Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Specialista in scienze dello sport, Medbase

Di solito il fenomeno è dovuto a più fattori. In primo luogo è la bassa percentuale di grasso corporeo che rende maggiormente visibili le vene sotto la pelle. In secondo luogo, i muscoli allenati «spingono» le vene verso l’esterno. Infine, molti atleti si sottopongono a trattamenti drenanti che amplificano ulteriormente questo effetto.

Gli articoli di Dott. rer. nat. Michael Schwarz

Scopri chi sono i nostri esperti


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci 3 buoni culinari del valore di fr. 70.- l'uno

Vai all'iscrizione