Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Caramelle e liquidi: cosa allevia il mal di gola

Die Ursache für Halsschmerzen ist meist eine Infektion mit Erkältungsviren. Was die Beschwerden lindert.

Quando deglutire provoca dolore e si ha l’impressione che le tonsille si siano ingrossate durante la notte, molti capiscono rapidamente che sta ricominciando il raffreddore. Gli specialisti di medicina generale stimano che quasi un terzo della popolazione soffra di mal di gola una volta all’anno; una volta contratta questa patologia, anche raffreddore, tosse e raucedine non si fanno attendere a lungo. In circa l’80 percento dei casi, i disturbi sono provocati dai virus del raffreddore.

Infiammazioni in tutto il cavo faringeo

In caso di infezione virale, gli antibiotici non aiutano a contrastare le infiammazioni che colpiscono diverse parti del cavo faringeo e possono risultare dolorose. A seconda della regione interessata, i medici parlano di faringite (infiammazione della gola) o di laringite (quando a essere infiammata è appunto la laringe); se gli organi colpiti sono le tonsille, la patologia si definisce invece tonsillite. In molti casi tuttavia non è possibile effettuare una distinzione netta, poiché le aree interessate possono anche sovrapporsi.

Nella maggior parte dei casi i disturbi si attenuano dopo alcuni giorni, ma non è necessario attendere così a lungo: i medicamenti antidolorifici come l’ibuprofene e il paracetamolo possono risultare efficaci nell’alleviare i sintomi.

Quando le mucose sono infiammate è indicato inoltre consumare pastiglie e caramelle, contenenti ad esempio muschio islandese e piantaggine, che formano una pellicola che ricopre la mucosa e riduce la sensazione di raucedine.

Anche i preparati a base di acido ialuronico hanno un effetto simile. Per combattere i sintomi, alcuni pazienti preferiscono lasciar sciogliere in bocca pastiglie gommose contenenti sostanze ad azione leggermente anestetizzante e antinfiammatoria. Queste pastiglie possono dare sollievo nell’immediato, ma la loro efficacia non dura a lungo. (Continua a leggere qui di seguito...)

Buono a sapersi in caso di raffreddore

Le caramelle alleviano il dolore

L’atto stesso di far sciogliere in bocca una pastiglia o una caramella è più importante delle sostanze in esse contenute, poiché stimola la produzione di saliva che idrata la mucosa. Chi desidera assumere pastiglie di origine vegetale dovrebbe ricorrere a preparati contenenti salvia, camomilla o peperoncino.

Possono risultare efficaci anche i rimedi casalinghi come i gargarismi con acqua salata o infuso di salvia; chi li trovasse poco gradevoli può invece bere tè o tisane. In questo caso, infatti, un infuso caldo a base di salvia oppure una camomilla con un cucchiaio di miele hanno un’azione benefica. Per alcuni rimedi tradizionali non sono disponibili molti dati che ne dimostrino l’efficacia, ma in caso di mal di gola è sempre raccomandabile assumere liquidi a sufficienza.

Secondo uno studio canadese solo una persona adulta su dieci si reca da un medico quando soffre di mal di gola, ma quando i sintomi diventano più fastidiosi è consigliato sottoporsi a una visita.

In fin dei conti, il mal di gola potrebbe essere stato causato anche da un’infezione da streptococco.

di Julia Rudorf,

pubblicato il 14.10.2019


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci 3 buoni culinari del valore di fr. 70.- l'uno

Vai all'iscrizione