Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Indietro

1000 domande e 1000 risposte

Hai domande sull’alimentazione, sul movimento, sul rilassamento e sulla medicina? Noi ti forniamo le risposte. Qui puoi fare nuove domande e leggere le risposte ad altre domande già poste.

Non è stata trovata alcuna risposta adeguata? Chiedi ai nostri esperti!

  • Tutti (-1)
  • Bewegung (90)
  • Ernährung (199)
  • Entspannung (57)
  • Medicine (154)

Cara Manuela, consiglio a te e alla tua famiglia di osservare il vostro comportamento alimentare. In che forma mangiate particolarmente tanto zucchero? In forma di dolciumi? Di latticini? Oppure in altri prodotti già pronti? Così facendo, potete capire dove ridurre progressivamente i singoli gruppi di alimenti, minimizzare gli zuccheri aggiunti o preferire delle alternative (per es. nel caso di latticini e prodotti già pronti).

Cara Andrea, in generale consiglio di bere tutte le bevande possibilmente senza zucchero. Le bevande possono eventualmente essere dolcificate con edulcoranti alternativi, senza calorie e senza influire sulla glicemia. Al giorno d'oggi esistono vari dolcificanti artificiali. Sarebbe meglio però disabituarsi al gusto dolce, perché il desiderio di bere bevande dolci è più che altro un'abitudine. Ti consiglio quindi di dolcificare sempre meno il tuo caffè: comincia con 1 cucchiaino e mezzo di zucchero al posto di due e via via riduci sempre di più la dose.

Cara Caro, eritritolo e xilitolo sono alditoli (alcol dello zucchero) e sono dei sostituti dello zucchero prodotti artificialmente. Hanno meno calorie rispetto allo zucchero. Lo xilitolo ha lo stesso potere edulcorante dello zucchero, l'eritritolo invece circa la metà. Un consumo elevato di entrambe le sostanze può causare disturbi intestinali, quali flatulenza o diarrea. Gli alditoli vengono metabolizzati senza insulina, quindi praticamente non influiscono sul livello di glicemia nel sangue, così come sulle carie. Lo sciroppo d'acero è comparabile allo zucchero, ha essenzialmente le stesse calorie e lo stesso effetto sul metabolismo.

Ciao Ivo, generalmente è meglio consumare il pane integrale al posto di quello bianco, poiché contiene più vitamine e minerali. Inoltre ha più fibre alimentari, che contribuiscono a darti sazietà più a lungo e rallentano l'aumento del livello di glicemia.

Cara Silvana, non posso risponderti in merito al motivo del tuo bisogno di movimento. Un'alimentazione sana è composta da molta acqua, prodotti prevalentemente integrali, frutta, verdura, proteine e grassi buoni. Il corpo non ha necessariamente bisogno dello zucchero raffinato, ma in un'alimentazione sana ed equilibrata non è comunque proibito. Addirittura, una piccola porzione di dolce è "concessa" giornalmente, nel caso se ne avesse voglia. Ti consiglio comunque di applicare in modo graduale delle modifiche nell'alimentazione. Cambia le tue abitudini alimentari passo dopo passo e non radicalmente. In questo modo i cambiamenti avranno modo di consolidarsi.

Ciao Jagoda, immagino che tu intenda il livello di glicemia nel sangue. Puoi controllare questo valore facendo movimento e con un'alimentazione equilibrata a base di molta verdura, proteine a basso contenuto di grassi e i giusti alimenti contenenti amido. È molto importante anche consumare dei pasti regolari separati da momenti in cui non si mangia. In ogni caso, questi aspetti vanno valutati e discussi individualmente. Se il tuo medico ha diagnosticato una glicemia o altri valori troppo alti, hai diritto a una consulenza alimentare. Informati e fatti consigliare dal tuo medico di famiglia.

Cara Stefanie, lo xilitolo è una delle tante possibili alternative allo zucchero. Lo xilitolo è un alditolo (alcol dello zucchero), ricavato artificialmente con un procedimento complicato dai resti del legno di betulla ("zucchero di betulla"). Il prodotto di partenza, come per lo zucchero, è naturale. Gli alditoli hanno il vantaggio di avere meno calorie rispetto allo zucchero e di non avere effetti sul livello della glicemia. Tuttavia possono avere effetti lassativi o causare flatulenza. Per i cani, pochi grammi di xilitolo possono addirittura essere fatali.

In breve: lo xilitolo può essere un'alternativa, se vuoi evitare troppe calorie e un picco di glicemia nel sangue o vuoi dolcificare i prodotti senza alimentare le carie. Questo però non ti toglie l'abitudine al gusto dolce. Il mio consiglio: ridurre in generale lo zucchero e disabituare gradualmente il corpo all'abitudine al gusto dolce. E se proprio ci si vuole concedere un dolce, allora bisogna gustarlo al meglio.

pia-martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Ciao Ex-fumatore. Fantastico! Complimenti per aver smesso di fumare. Un paio di chili in più sulla bilancia sono sicuramente meno nocivi del fumo. E soprattutto non ricominciare pensando di controllare meglio il peso. Ottimo che tu ti muova anche molto. Continua così! Forse potresti fare ancora più movimento. Un'alimentazione sana ed equilibrata può aiutare a stabilizzare il tuo peso. Mangia molte verdure, prodotti integrali e proteine ad ogni pasto. Fai qualche spuntino in più da quando hai smesso di fumare? Cerca di evitare gli spuntini tra un pasto e l'altro oppure ricorri a uno snack adatto, come dei bastoncini di verdura con il quark al posto di qualcosa di dolce. Se il tuo peso dovesse comunque aumentare, allora potresti rivolgerti anche a un/a consulente alimentare. Lui/Lei potrà valutare esattamente quale sia la soluzione migliore per te.

pia-martin
Pia Teichmann

Master in ecotrofologia

Ciao Goerbsli

Dipende molto dalla ricetta. Nella preparazione di dolci, in particolare, non è così facile trovare la giusta quantità dell'alternativa. E sì, non tutti i tipi di zucchero hanno lo stesso potere edulcorante. Il comune zucchero usato in cucina (saccarosio) funge a questo proposito da valore di riferimento (=1). Anche tra i sostituti dello zucchero (succedanei e dolcificanti) esistono differenze nel potere edulcorante (vedere l’ABC dei dolcificanti).

Purtroppo non abbiamo ottenuto risultati per la tua ricerca. Prova a inserire un nuovo termine di ricerca oppure rivolgi la tua domanda ai nostri esperti:

Purtroppo non abbiamo ottenuto risultati per la tua ricerca. Prova a inserire un nuovo termine di ricerca oppure rivolgi la tua domanda ai nostri esperti:

Purtroppo non abbiamo ottenuto risultati per la tua ricerca. Prova a inserire un nuovo termine di ricerca oppure rivolgi la tua domanda ai nostri esperti:

Purtroppo non abbiamo ottenuto risultati per la tua ricerca. Prova a inserire un nuovo termine di ricerca oppure rivolgi la tua domanda ai nostri esperti:

Le tue domande sul tema della salute

Risponderemo alla tua domanda via e-mail ed eventualmente la domanda sarà pubblicata su migros-impuls.ch. Della persona che ha posto la domanda vengono pubblicati solo il nome e la prima lettera del cognome (per es. Anna M.).

Le informazioni fornite non sostituiscono una visita dal medico.

* = Campo obbligatorio

Ancora 500 caratteri

Potrebbe interessarti anche:

La Migros si impegna contro il tumore al seno

Saperne di più
pink-ribbon.jpg0