Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Litchi - la piccola bomba di vitamina C

Una porzione di questo piccolo e dolce frutto esotico consente di coprire già l’80 percento del fabbisogno giornaliero di vitamina C. Scopri in questo articolo tutte le virtù del litchi di origine cinese.

I litchi sono originari della Cina meridionale, dove venivano coltivati estensivamente già oltre 2000 anni fa. Considerati il frutto dell’amore, prendono anche la denominazione di «Lychee» nella variante inglese o «Lin-Chi» in thailandese. Ancora oggi questi frutti provengono prevalentemente dall’Asia e i Paesi produttori principali sono Cina, India e Thailandia.

Coltivazione e stagionalità

L’albero del litchi è sempreverde e appartiene alla famiglia delle Sapindaceae. Può raggiungere i 2000 anni d’età e un’altezza fino a 12 metri. Un albero è in grado di produrre fino a 150 chili di frutti all’anno. La raccolta interrompe il processo di maturazione: per questo motivo, i frutti devono essere colti pienamente maturi. La stagione principale di raccolta si colloca tra novembre e marzo.

Litchi, un concentrato agrodolce

La buccia dei litchi maturi è di colore marrone-rossiccio, secca e leggermente friabile. Tuttavia può assumere anche una consistenza dura se conservato troppo a lungo o se raccolto anzitempo. La polpa succosa e madreperlacea del frutto presenta un sapore agrodolce, dal piacevole retrogusto amaro. Il nocciolo non è edibile.

(Continua a leggere qui di seguito…)

Per saperne di più sui frutti

Dossier sul tema

Fonte di vitamina C

I litchi sono molto ricchi di vitamina C. Una porzione (120 g di frutti = 15-18 frutti) consente di coprire già l’80 percento del fabbisogno giornaliero pari a 110 g di un uomo adulto. La vitamina C contribuisce fra l’altro al metabolismo energetico e alla normale funzionalità del sistema nervoso e immunitario.

Inoltre aiuta a ridurre il senso di affaticamento.Il litchi vanta inoltre un elevato tenore di carboidrati (quasi 17 percento), così come un notevole contenuto di fruttosio. Questi piccoli frutti forniscono dunque energia immediatamente disponibile. Nelle persone sensibili al fruttosio, i litchi possono provocare problemi digestivi. Al contrario, le altre sostanze sono presenti solo in minima parte.

Acquisto e conservazione del litchi

Il litchi: un’esperienza di gusto

I dolci litchi presentano una gradevole acidità e un aroma delicato, che ricorda la noce moscata, oltre a uno splendido profumo di rose. Grazie a queste caratteristiche, si prestano agli abbinamenti più svariati.

  • Mango
  • Arance
  • Lamponi
  • Cachi
  • Frutto della passione
  • Curry
  • Zenzero
  • Manzo
  • Anatra
  • Gamberetti

I litchi deperiscono in tempi rapidi e devono dunque essere consumati quanto prima. Un criterio qualitativo di riferimento in fase d’acquisto riguarda il colore, che dovrebbe presentarsi tra il rossastro e il marrone-rossiccio. I frutti freschi possono essere conservati in frigorifero all’interno di un sacchetto di plastica per 1-2 settimane.

Se pienamente maturi, i litchi si possono sbucciare come un uovo sodo. Danno il meglio di sé consumati da soli, ma si prestano anche per macedonie e dessert. Il loro aroma agrodolce, tuttavia, si abbina al meglio anche a piatti a base di carne, pesce o riso. I tempi di cottura devono però essere molto ridotti, per evitarne l’indurimento.

(Continuazione in basso...)

Ecco tutto quel che c'è nei litchi

 

 

Per 100 g (crudi) Per porzione = 120 g (15-18 pezzi circa) Percentuale del fabbisogno giornaliero coperta da una porzione
Energia 66 kcal 79 kcal  
Proteine 0,8 g 1 g  
Carboidrati 16,5 g 19,8 g  
Fibre 1,3 g 1,6 g 5%

Grassi

0,4 g 0 g  

Vitamina A

0 µg 0 µg

 

Betacarotene

0 µg

0 µg

 

Vitamina B1 (tiamina) 0,01 mg 0,01 mg

1%

Vitamina B2 (riboflavina) 0,07 mg 0,08 mg

6% per gli uomini
7% per le donne

itamina B6 (piridossina) 0,10 mg 0,12 mg

8% per gli uomini
10% per le donne

Niacina 0 mg 0 mg

 

Folati 14 µg 17 µg

6%

Vitamina C

72 mg 86 mg 78% per gli uomini
90% per le donne

Vitamina E

0,07 mg 0,08 mg

1%

Potassio 171 mg     205 mg

5%

Calcio 5 mg 6 mg

1%

Magnesio 10 mg 

12 mg

3% per gli uomini
4% per le donne

Fosforo 31 mg 37 mg

5%

Ferro 0,31 mg 0,37 mg

4% per gli uomini
2% per le donne

Zinco 0,07 mg 0,08 mg

1%


Fonte: U.S. Department of Agriculture (USDA), link in inglese.

di Claudia Vogt,

pubblicato in data 24.11.2020, modificato in data 14.12.2020


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci un anno di acquisti per fr. 3'000

Vai all'iscrizione
geschenk-icon.jpg