Internet Explorer non è più supportato

Per utilizzare al meglio il sito web ti preghiamo di usare un browser web attuale.

Sei motivi per cui vale la pena praticare l'arrampicata

Jasmin Biller pratica l'arrampicata da oltre 20 anni e lavora come Responsabile di disciplina G+S Arrampicata sportiva presso il CAS. Si sorprende che questa disciplina sia praticata soprattutto solo dai giovani e indica sei ragioni per cui vale la pena iniziare a praticare l'arrampicata.

L'arrampicata l'ha subito affascinata, afferma Jasmin Biller (36 anni) che all'età di 16 anni ha, per la prima volta, scalato una parete sulla roccia. All'epoca praticava vari sport e ha scoperto l'arrampicata a scuola. «Ero orgogliosissima dopo la mia prima parete scalata con successo. Ma volevo di più.» All'epoca era un'adolescente, l'arrampicata è diventata parte del suo processo di distacco dai genitori. «Ho trovato liberatoria la possibilità di creare le mie strutture e le mie regole quando mi arrampicavo all'esterno, a patto che seguissi le norme di sicurezza naturalmente. Questo mi piaceva un sacco.»

Tanto più è sorpresa Jasmin Biller che lavora presso il Club Alpino Svizzero (CAS) come Responsabile di disciplina G+S Arrampicata sportiva del fatto che in questa disciplina sportiva non siano ancora rappresentati equamente tutti i gruppi di popolazione. Secondo lei ci sono svariate ragioni per cui si dovrebbe iniziare a praticare l'arrampicata - indipendentemente dalla forma fisica, dall'età o dall'abilità. E non importa se la si pratica all'esterno su una roccia, facendo bouldering ad altezza di salto o sulla parete di arrampicata in una palestra.

1. L'arrampicata è un allenamento totalitario

«Nell'arrampicata, il peso è distribuito sulle estremità, ovvero sulle braccia e sulle gambe. Di conseguenza, questo sport può essere praticato anche da persone pesanti o con poca forza muscolare. L'arrampicata come sport di forza complesso può migliorare la forma fisica in tutte le sue sfaccettature. Allo stesso tempo vengono allenate la coordinazione e la motricità fine. Sono sorpresa che questa disciplina sportiva venga praticata soprattutto solo dai giovani.»

(Continuazione in basso...)

2. L'arrampicata è adatta alle famiglie

«I bambini vogliono mettersi alla prova, superare gli ostacoli e testare i loro limiti. Inoltre hanno una grande voglia di muoversi. L'arrampicata soddisfa tutte queste esigenze. Molte sezioni del CAS dispongono di offerte per le famiglie ma anche le palestre di arrampicata svolgono corsi per bambini.»

3. L'arrampicata può essere praticata all'interno e all'esterno

«Il bello dell'arrampicata è il fatto che puoi farlo al chiuso in una palestra o all'aperto in mezzo alla natura. Mi affascina ogni volta il fatto che la natura ci abbia donato delle rocce che offrano sempre un appiglio laddove serve. A volte c'è anche la piattaforma perfetta dove ci si può sedere per godersi il paesaggio o gustarsi un panino. Tuttavia, fuori sulle rocce ci sono regole supplementari da seguire. Bisogna informarsi se le condizioni meteorologiche sono buone, su come arrivare alla roccia, se il materiale della roccia è di buona qualità o se si può scalare quella roccia. A volte non è consentito, ad esempio, in base a norme sulla protezione dei volatili. All'esterno bisogna inoltre imparare manovre di corda e di salvataggio aggiuntive. Il mio consiglio per l'arrampicata all'aperto: il Gastlosen vicino a Friburgo. Meravigliosamente selvaggio e fantastici percorsi a tutti i livelli di difficoltà.»

4. Niente noia nell'arrampicata

«Per me, l'arrampicata è uno degli sport più versatili in assoluto. Ci sono molte discipline sportive. Dal boulder di 2 metri alla parete di 1'000 metri, tutto è possibile. Pratico questo sport oramai da oltre 20 anni e continuo a trovare nuove sfide. Il mio elenco di percorsi in Svizzera che desidero ancora scalare è lunga.»

(Continuazione in basso...)

Contenuti collegati

5. Nell'arrampicata ci si fa nuovi amici

«Ho sempre stretto subito delle amicizie praticando questo sport. Ad esempio nel bouldering, quando un boulder non va a buon fine si riceve subito qualche consiglio e si inizia a dialogare. Capire insieme come passare al meglio da una presa all'altra è sempre divertente per me.»

6. iniziare è facile con un corso di arrampicata

«Chi nutre interesse per l'arrampicata può provare a praticarla frequentando un corso. L'arrampicata comporta dei rischi dovuti alla possibilità di una caduta - e potendo contare su un istruttore all'inizio è tutto più facile e sicuro. La maggior parte delle palestre di arrampicata svizzere offre corsi standard per principianti. Anche il Club Alpino Svizzero (CAS) e le sue sezioni offrono corsi per le persone interessate che amano stare nella natura e apprezzano la vita associativa.»

di Manuela Enggist,

pubblicato in data 03.09.2021


Potrebbe interessarti anche:

La Migros si impegna contro il tumore al seno

Saperne di più
pink-ribbon.jpg0