Ecco come dorme l'esperto di sonno

Cosa fare in caso di problemi di sonno? Il Professor Cajochen ci svela qualche trucco per un riposo salutare e ci spiega quando rivolgersi al medico.

Prof-Christian-Cajochen.jpg

Il Professor Christian Cajochen è direttore del Centro di cronobiologia dell’Università di Basilea. Insieme al suo team, è riuscito a dimostrare su soggetti in laboratorio l’influenza della luna piena sul sonno.

Professor Cajochen, cosa fa per dormire bene?

Faccio attenzione a coricarmi e alzarmi a orari regolari, per poter dormire a sufficienza. Inoltre la stanza deve essere buia, tranquilla e destinata solo al riposo. Infine cerco di mantenere la calma anche quando non riesco a prender sonno.

La luna piena è stata smascherata: è possibile controllarne l’influenza?

Si possono soltanto chiudere bene le imposte per evitare che la sua luce s’infiltri in camera da letto.

A molte persone capita di dormire male: quando bisogna recarsi dal medico?

Quando i problemi di sonno persistono per più di due-quattro settimane e diventano fastidiosi al punto da causare malessere e spossatezza di giorno. Il medico di famiglia può fare una prima valutazione e, a seconda del caso, indirizzarci da uno specialista o uno psicologo.

Di cosa si occupa la ricerca in materia di sonno al momento?

Di svariate tematiche. La ricerca sul sonno è molto attiva e abbraccia diverse branche, dalla fisica alla biologia fino alla psichiatria. Attualmente m’intriga molto la questione delle cellule nervose che, separate completamente dal cervello e trasferite in una capsula di Petri, mostrano stati di sonno-veglia spontanei.

Pubblicato il 16.08.2017,

di Gisela Femppel


Potrebbe interessarti anche: