Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Abbinare ad arte il rabarbaro

Il rabarbaro è estremamente versatile. Nonostante dal punto di vista botanico sia un ortaggio, si utilizza principalmente come frutto in piatti dolci: ma non è l’unica possibilità.

Con 13 kcal ogni 100 g, il rabarbaro fornisce un apporto energetico ridotto. A causa dell’elevato contenuto di acido ossalico, che ne inasprisce anche il gusto, questo ortaggio viene spesso dolcificato; per questo motivo i piatti a base di rabarbaro contengono di norma molti zuccheri e sono di conseguenza ipercalorici. Il rabarbaro può essere impiegato anche per preparare pietanze salate, come zuppe o chutney che accompagnano la carne.

di Pia Martin,

pubblicato il 18.06.2019


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci un buono per corsi

Vai all'iscrizione
geschenk-icon.jpg