Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Grigliata vegana: ecco come fare

Una grigliata senza carne? È molto più semplice di quanto si pensi. iMpuls propone idee e ricette per una grigliata completamente vegana, da gustose bevande a deliziosi dessert. Ti prepariamo al piacere di grigliare con un occhio alla salute.

Chi opta per un barbecue vegano porta in tavola qualcosa di diverso dal solito. Chiunque osi dire addio alle vecchie abitudini scoprirà un nuovo mondo del gusto. Un'alimentazione varia ed equilibrata è salutare. Abbiamo raccolto le migliori ricette e suggerimenti utili su come marinare i cibi da grigliare e ti sveliamo i segreti per un barbecue vegano eccezionale.

Alternative vegane alla carne

Non per forza i vegani devono rinunciare alle fonti proteiche. Tofu affumicato, bistecche di seitan, burger di quorn, tempeh, würstel di tofu: gli alimenti vegani rendono i piatti sostanziosi, saziando quindi a lungo. Il vantaggio delle alternative alla carne pronte al consumo è che sono veloci da preparare e hanno un sapore che ricorda la carne, pur contenendo quasi sempre meno acidi grassi saturi. 

Gli alimenti vegani pronti, alternativi alla carne, sono precotti; non resta che metterli sul grill per scaldarli e renderli croccanti. Non occorre molto calore: il modo migliore per cuocerli è posizionarli ai lati o collocare più in alto la griglia.

Tofu, tempeh e seitan: tutto fuorché non appetitosi

Ecco come marinare il tofu:
  • Tagliare il tofu a fette di circa 2 cm e asciugarlo con la carta da cucina.
  • Preparare la marinata desiderata e lasciar marinare il tofu per una notte.
  • Rimuovere la marinata poco prima della grigliata per evitare che coli sulle braci.
  • Grigliare direttamente sulla griglia o all’interno di una vaschetta.
  • Gustare con contorni vegani.

Con un po' di buona voglia in più le specialità vegane si possono fare anche in casa. Tra tofu, seitan e tempeh, la scelta è ormai ampia. Cucinati nel modo giusto, questi alimenti ricchi di proteine diventano pezzi forti per il barbecue, delle vere e proprie leccornie vegane.

L'importante è marinarli. Va bene tutto quel che piace: sale, pepe, limone, paprica in polvere, salsa barbecue. Per esempio, il tempeh è ottimo con un pizzico di curry. I burger di seitan sono speciali se conditi con maggiorana e una buona presa di paprica in polvere.

Per quanto riguarda il tofu, la marinatura richiede un po' di esercizio. È possibile acquistarlo già marinato oppure prepararlo il giorno prima con ingredienti come olio d’oliva, salsa di soia vegana, aglio, zenzero, peperoncino e altre spezie ed erbe aromatiche. Un suggerimento: il tofu affumicato ha un sapore più intenso rispetto a quello al naturale.

L'ABC della grigliata di verdure

Verdure alla griglia perfette
  • Preserva le sostanze nutritive della verdura cuocendola a basse temperature.
  • Chiudi il coperchio del grill per grigliare uniformemente la verdura.
  • Usa un olio raffinato adatto a temperature particolarmente elevate (per es. olio di colza HOLL).
  • Scegli peperoni rossi anziché verdi, perché questi cotti alla griglia diventano spesso amari.
  • Peperoni, zucchine e cipolle reggono temperature molto più alte rispetto ai pomodori o alle melanzane.

Tanta verdura è salutare. La Società Svizzera di Nutrizione (SSN) raccomanda di consumarne tre porzioni al giorno. Orientati preferibilmente su varietà di verdura povere di acqua: quelle che ne contengono molta, quando vengono grigliate ne perdono anche molta e non risultano più croccanti. Occhio al sale! Sala le verdure soltanto dopo averle grigliate, perché il sale assorbe l'acqua. Spennella le verdure con un po' d'olio per evitare che si attacchino alla griglia.

Anche i funghi sono ottimi grigliati. Contengono preziose fibre alimentari e possono essere farciti in mille modi, per esempio con bulgur, couscous o ratatouille. Hai mai assaggiato i funghi Portobello? Sono grossi champignon con il gambo corto e il cappello ampio. Ben marinati e resi croccanti sulla griglia, sono davvero succulenti.

Insalata: tutt'altro che il solito contorno

Le insalate ricche di vitamine sono l'ideale per accompagnare le alternative vegane alla carne. Anche le insalate si prestano a tante combinazioni, a seconda dei gusti, consentendo di stupire a tavola con qualcosa di insolito. Le erbe aromatiche fresche assicurano la perfetta freschezza estiva. E che dire dei raffinati e colorati rainbow rolls?

E per chiudere in dolcezza

Consiglio:
  • Usa bistecchiere o cestelli per grill in acciaio inossidabile.
  • Avvolgi gli alimenti da grigliare in foglie di mais oliate e fissali con stuzzicadenti.
  • Metti le verdure e gli altri ingredienti vegani in un cartoccio di carta da forno.
  • Utilizza piastre per grill in legno, precedentemente immerse in acqua.

La frutta grigliata è il coronamento perfetto di una bella serata barbecue. Lascia correre la creatività: fette di ananas, anguria, pere tagliate a metà o spiedini di fragole. Con questi piatti poveri di calorie lascerai i tuoi ospiti a bocca aperta.

Per accontentare i golosoni, taglia le banane per il lungo senza sbucciarle e farciscile con cioccolato vegano. Abbiamo selezionato per te altre idee per dessert vegani. Dai uno sguardo qui.

Mangiare vegano non è mai stato così facile!

Tutto sul tema

di Pia Teichmann,

pubblicato in data 03.07.2019, modificato in data 02.07.2020


Potrebbe interessarti anche:

Abbonati alla newsletter e vinci un anno di acquisti per fr. 3'000

Vai all'iscrizione
geschenk-icon.jpg