Chiudi

Vuoi vivere più sano?

Perché le banane forniscono così tanta energia

Quasi tutti amano questo frutto giallo e dolce. Scopri cosa rende così salutari le banane e perché sono ricurve.

La banana fa parte delle varietà di frutta più popolari in Svizzera. Gli svizzeri ne mangiano dieci chili all'anno. Nonostante la sua lunga storia, perché coltivata già oltre 2600 anni fa in India, la sua reale popolarità qui da noi risale solo alla metà del XX secolo. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che in passato fosse quasi impossibile importare questo frutto dalla rapida maturazione. Il nome, tra l'altro, deriva dall'arabo banan, che significa "dito".

Ecco perché la banana è ricurva

Dal punto di vista botanico la banana è una bacca che cresce su piante perenni alte fino a dieci metri. I frutti crescono in un casco che può arrivare a pesare 50 kg. All'inizio le banane si sviluppano verso il basso e poi si girano verso il sole, per questo sono ricurve.

I banani crescono principalmente intorno all'equatore. Questa pianta di origine tropicale può produrre un singolo casco di banane, dopodiché muore. In Europa è maggiormente diffusa la banana da dessert (banana comune), mentre nell'area asiatica e centroamericana prevale quella da mangiare previa cottura (platano).

Le banane sono sempre disponibili. Quelle che troviamo sugli scaffali del banco frutta provengono per la maggior parte da Colombia, Ecuador, Costa Rica e Panama. I frutti vengono raccolti quando sono verdi e portati poi a maturazione nel paese di destinazione grazie a uno speciale procedimento. In pratica, mediante la regolazione della temperatura è possibile decidere il giorno preciso in cui la banana diventerà gialla. In questo modo sono sempre mature al momento della vendita.  (Continua a leggere qui di seguito...)

Altre informazioni e ricette

Un concentrato di energia pronto all'uso

Con 88 chilocalorie per 100 grammi, la banana è un frutto ricco di energia. L’elevato contenuto calorico è da ricondurre all’alto tenore di zuccheri. Gli zuccheri forniscono rapidamente energia, motivo per cui il frutto giallo è amato soprattutto dagli sportivi.

Le banane contengono inoltre potassio e vitamina B6, importante nel metabolismo proteico. Il potassio è indispensabile per il funzionamento di muscoli e nervi e contribuisce al mantenimento di una pressione arteriosa normale.

Tabella dei valori nutritivi

 

Sostanza nutritiva

Per 100 g

Per porzione (= 120 g = 1 piccola banana)

Percentuale di copertura del fabbisogno giornaliero con una porzione

Energia

95 kcal 114 kcal  

Carboidrati

21 g 25 g  

Proteine

1,1 g 1,3 g  

Grassi

0,3 g 0,5 g  

Fibre alimentari

2 g 2,5 g

8%

Vitamina B1 (tiamina)

0,04 mg 0,05 mg

5% per le donne
4% per gli uomini

Vitamina B2 (riboflavina)

0,07 mg 0,08 mg

7% per le donne
6% per gli uomini

Vitamina B6 (piridossina)

0,47 mg 0,56 mg

46% per le donne
37% per gli uomini

Niacina

0,6 mg 0,7 mg

6% per le donne
5% per gli uomini

Acido folico

23 µg 28 µg

9%

Vitamina C

12 mg 14 mg

15% per le donne
13% per gli uomini

Potassio

380 mg     456 mg

11%

Calcio

8 mg 10 mg

1%

Magnesio

30 mg 

36 mg

12% per le donne
10% per gli uomini

Fosforo

22 mg 26 mg

4%

Zinco 0,2 mg 0,24 mg

3% per le donne
2% per gli uomini

Un'esperienza di sapore

Il gusto della banana cambia a seconda del grado di maturazione e varia da un sapore leggermente erboso ad aromi come vaniglia, miele e rum.
Questo frutto si sposa bene con gli aromi dal retrogusto tostato.

  • Caffè
  • Cioccolato
  • Noci
  • Cardamomo
  • Noce di cocco
  • Vaniglia
  • Cannella

Non in frigorifero

Le banane dovrebbero essere conservate a temperatura ambiente. I frutti maturi si distinguono dalle piccole macchie scure presenti sulla buccia gialla. Se conservate in frigorifero diventano marroni; i frutti verdi continuano a maturare a temperatura ambiente.

Le banane sono ottime nella macedonia, ma anche nei frullati e nelle preparazioni a base di yogurt, quark o crema. Le chip di banana disidratate sono amate per l'aroma particolarmente intenso. Come dessert, sono squisite fritte nel burro e nel miele.

Nella sua versione saporita, la banana conferisce aromatica ai curry una nota aromatica. Negli smoothie, nei succhi di frutta e nei cocktail, questo frutto tropicale assicura una consistenza densa. Le banane possono essere utilizzate per realizzare il pane alle banane, un piatto davvero gustoso e molto semplice da preparare a casa con pochi ingredienti.

kochbananen.jpg
kochbananen.jpg

Platano

Per gustare al meglio il platano bisogna assaporarlo cotto, rosolato o fritto. È più spigoloso e spesso della banana comune; inoltre il colore è piuttosto tendente al giallo pallido. Se la buccia è nero-violacea è assolutamente squisito. 100 grammi di platano contengono 120 calorie e 30 grammi di carboidrati sotto forma di amidi.

dessertbananen.jpg
dessertbananen.jpg

Banana da dessert o comune

È conosciuta soprattutto alle nostre latitudini e fa parte dei frutti più apprezzati. È un’eccellente fonte di energia e contiene potassio e vitamina B6.

babybananen.jpg
babybananen.jpg

Baby banana

La baby banana o bananito è una varietà coltivata a parte, caratterizzata da una buccia sottile e un intenso aroma dolce. Uno snack ideale per fare uno spuntino. Le mini banane contengono molti zuccheri e potassio.

di Claudia Vogt,

pubblicato il 16.11.2018


Potrebbe interessarti anche: